Menu

 

La Sabina - Alessio Masciarelli: "Momento triste per noi calciatori"

Schermata 2017-04-15 a 09.45.59Nel calcio, come nel lavoro, non c’è risultato se non c’è alla base una programmazione e una efficiente organizzazione. Alessio Masciarelli, classe 1989, centrocampista de La Sabina, campionato di Eccellenza girone A, ne ha dovuto prendere atto di questo una decina di giorni fa. 
“Avevo iniziato questa avventura nella squadra di Poggio Mirteto con tutto l’entusiasmo possibile – dice il calciatore che è originario e abita a Capena – ma poi una decina di giorni fa ho dovuto a malincuore prendere la decisione di lasciare”. All’origine di questa triste decisione lo stato di abbandono che Masciarelli ha ravvisato nell’ambiente: “Noi dilettanti giochiamo e ci alleniamo quasi esclusivamente per pura passione. Quel poco che riusciamo ad avere serve per arrivare al campo due o tre volte la settimana per gli allenamenti e per poi andare in trasferta o al campo per la partita. Quasi tutti o lavoriamo o studiamo, il tempo nella nostra giornata è estremamente cadenzato da impegni e da frenetiche attività solo per ritagliarci il tempo per giocare. Il calcio è una passione che ti coinvolge e che per noi è fonte di felicità, di amicizia, di benessere. Quando vedi però che la tua società è assente, quando assisti ad allenamenti sempre più diradati e quando al campo arrivi dopo la fatica quotidiana e ti accorgi che ad allenarsi siamo in pochi ti cascano le braccia e il morale crolla a terra”. Lui da Capena a Poggio Mirteto, era un viaggio di piacere, ultimamente era diventato una sofferenza. “Ho lasciato la squadra perché non ci sono più le condizioni per andare avanti. Mi dispiace per i miei compagni, mi dispiace per mister Di Franco. Con lui le cose andavano bene, poi da quando lui è andato via c’è stato un crollo verticale nell’organizzazione e nel lavoro della squadra”. Ora Alessio Masciarelli assisterà a questo ultimo mese di campionato dalla tribuna, non potrà essere un protagonista come lo è stato fino a poche domeniche fa. “Senza calcio saranno domeniche tristi, spero di trovare una squadra a settembre dove io possa giocare e dove io possa trovare una giusta ed efficiente organizzazione”. 
 
di Sergio Toraldo
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING