Menu

 

Il Nomentum è a soli novanta minuti dalla gloria: “Tutti a Guidonia”

Taddei-NomentumI sacrifici di una stagione vissuta in testa alla classifica dalla prima giornata di campionato, era il 2 ottobre del 2016 quando una rete di Ricci permise al Nomentum di prendere la testa della classifica. Da allora la squadra del presidente Simone Ruggeri non l’ha più mollata la testa.
 
 
 
 
Il Settebagni è comunque vicino, distante due punti, un’inezia e per essere primi al traguardo il Nomentum deve vincere anche l’ultima gara di campionato che si giocherà al Comunale di Guidonia domenica 14 maggio alle ore 11. Lo Sporting Guidonia è avversario ostico ma il Nomentum ha solo questi novanta minuti che la separano da un sogno, quello di vincere il campionato di Seconda Categoria girone E e di andare in Prima di diritto. Marco Proietti testa il gruppo, avverte buone sensazioni, i ragazzi avvertono e fiutano l’aria della grande impresa: “Andiamo a Guidonia per scrivere la nostra storia – spiega il mister – è l’ultima partita di campionato, abbiamo due punti di vantaggio rispetto al Settebagni e possiamo dire che dipende tutto da noi”. La squadra è al completo, mancherà il solo Pasquinelli, squalificato, ma per il resto saranno tutti presenti per la “madre di tutte le partite”. Il mister è sicuro: “Siamo preparati a questa grande gara, lo Sporting Guidonia è una squadra forte ma noi abbiamo una missione, quella di regalare alla società la vittoria, la Prima Categoria e di dedicare tutto questo a Delfino Galeazzi, il nostro dirigente che ci ha lasciato di recente. Giocheremo per lui e vinceremo per lui”. Attesa anche per i tifosi amarantoblù che saranno presenti in massa allo stadio Comunale di Guidonia. E’ in allestimento un pullman per portare i tifosi allo stadio per la partita che potrebbe regalare al Nomentum la vittoria del campionato. 

di Sergio Toraldo

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING