Menu

 

Video - Gianino, Gilastri e Polinni in gol ed il Nomentum vola in Prima categoria

Nomentum-vittoria-campionato GUARDA IL VIDEO DEI FESTEGGIAMENTI - Anche l’ultimo ostacolo, lo Sporting Guidonia, è stato superato, il Nomentum ha vinto il campionato di Seconda Categoria girone E al termine di un emozionante duello con il Settebagni che si è concluso solo in volata.  
 

SPORTING GUIDONIA – NOMENTUM           1 – 3 ( 0-2)

 

 

 
nomentum-dedica-delfino-galeazzi (La dedica a Delfino Galeazzi)
 
A Guidonia il Nomentum ha sbloccato la partita solo alla mezzora grazie alla buona prova della squadra di mister Gratti che squalificato non ha potuto accomodarsi in panchina. Il Nomentum si è schierato con Ruggeri, Ranieri, Mariani, Bonafede, Cacciatore, Angelini, Damiani, Calzetta, Gilardi, Gianino, Taddei. In panchina con mister Proietti si sono accomodati Terzi, Allgerini, Esposito, Piergotti, Sapuppo, Polinni e Sgrulloni. Lo Sporting Guidonia si è contrapposto con Mari, Ceroli, Pensato, Tito, Di Giuseppe, Lenzi, Friscitti, Ferreri, Contatore, Rosa e Sabatini. In panchina solo Pompilio e Di Sandro. L’inizio gara non è stato semplice per gli amarantoblù che per vincere il campionato dovevano per forza ottenere i tre punti.
 
 
Nomentum-Giannino-gol-vantaggio (Il gol del vantaggio realizzato da Gianino)
 
Il Guidonia si è chiuso bene davanti a Mari e non è stato facile nella prima mezzora trovare spazi utili alla manovra. Poi ecco che è arrivato l’episodio giusto. Bella manovra del Nomentum con Damiani e Calzetta a innescare Gilardi. Il bomber cerca l’imbucata ma viene atterrato giusto al limite dell’area di rigore. L’ottimo arbitro De Lucia di Frosinone ha decretato la punizione dal limite. Alla battuta si è presentato Gianino che ha insaccato con un rasoterra preciso che Mari ha cercato di intercettare ma la palla si è insaccata nell’angolo. Sbloccato il risultato il Nomentum ha giocato meglio, a centrocampo Bonafede, Calzetta e Gianino hanno comandato il gioco con la difesa comandata da Angelini con Cacciatore al centro e con ai lati Ranieri ed il capitano Mariani sempre attenta soprattutto a Contatore, attaccante insidioso e potente sul piano fisico. In attacco Gilardi si apriva sui lati in modo da dare a Damiani e Taddei lo spazio per inserirsi. Al 39° è arrivato il raddoppio del Nomentum, palla in area vacante e Gilardi è lesto nel toccare la sfera che entra in porta. Il primo tempo è terminato 2-0 per il Nomentum. Nella ripresa brutti quindici minuti della squadra di Proietti, cede il comando del gioco all’avversario e rischia in due occasioni di subire il gol. Proietti fiuta la brutta aria e interviene mettendo Polinni in avanti al posto di Gilardi e Sapuppo a centrocampo. Il Nomentum chiude il conto con un “eurogol” di Polinni, botta da trenta metri alla Quagliarella a parabola sotto la traversa. E’ il gol della promozione. Nel finale giusto il gol dei padroni di casa con una grande rete di Contatore. Poi solo spazio alla festa Nomentum. 
di Sergio Toraldo
 

Ecco il video dei festeggiamenti:
 
 

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING