Menu

 

Luca Guarino, da Monterotondo al podio dei campionati italiani di judo

luca guarino-judo-monterotondo-1
 L’Olimpia Club Monterotondo è in festa, un suo atleta, Luca Guarino, ha conquistato pochi giorni fa la medaglia di bronzo nei campionati italiani di Judo che si sono svolti lo scorso 27 gennaio. L’atleta eretino ha realizzato una grande impresa per l’altissimo contenuto tecnico della manifestazione dove si sono esibiti i migliori talenti del judo nazionale.
luca guarino-judo-monterotondo-2
 
  Il terzo posto nei campionati Assoluti rappresenta un risultato di altissimo profilo e proietta il ragazzo nell’Olimpo dei talenti del judo nazionale. La sua performance ha riguardato la categoria dei 81 kg. Con in competizione gli atleti piĂą bravi d’Italia. Luca Guarino ha mostrato sicurezza e talento tanto da impressionare gli addetti ai lavori scalando incontro dopo incontro in un tabellone di indubbia difficoltĂ  e soprattutto vincendo in ogni confronto fino alla semifinale quando ha dovuto cedere il passo all’atleta delle Fiamme Oro che poi ha vinto il titolo italiano. Nella finale per il 3° posto l’atleta eretino ha messo sul campo tutta la sua determinazione e ha trionfato guadagnandosi la medaglia di bronzo che è un grande premio a tutti i suoi sforzi, per tutto il sacrificio messo in atto per i duri allenamenti ai quali si è sempre sottoposto. E nell’incontro valido per il bronzo Luca, tutto “cuore e grinta”, convinto e concentrato, è riuscito a prevalere sul suo rivale con un implacabile IPPON, un colpo simile al KO nel pugilato che mette fine al match. Una medaglia sofferta, attesa da molto tempo, meritata e finalmente vinta. Una vittoria importante per Luca Guarino e per tutta la squadra dell’Olimpia Club, che grazie a questo successo ha delineato decisamente un salto di qualitĂ . Il maestro Stefano Zega ha così commentato iI successo del suo atleta: “I complimenti vanno prima di tutto al nostro magnifico Atleta che ha compiuto una grande impresa. Noi abbiamo creduto sempre in lui”. Ma il merito è soprattutto del Maestro Stefano Zega che in lui ha visto potenzialitĂ  importanti e ha trasmesso all’atleta la voglia di vincere e la grande tenacia. Le lacrime e gli abbracci tra allievo e maestro, hanno commosso tutto il Palazzetto dello Sport di Ostia  e tutti gli addetti ai lavori, e tanti sono stati i complimenti per Luca ed il suo Maestro per questo risultato, che ripaga di ogni sacrificio, di ogni lacrima e di  ogni gara affrontata per raggiungerlo.
Ma non c’è un attimo di sosta per Luca Guarino perché è già in ritiro con gli Azzurri , convocato per la trasferta del 17/18 febbraio in Austria ad Oberwart, dove si disputerà l’EUROPEAN JUDO OPEN MEN.
 
di Sergio Toraldo
 
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING