Menu

 

VIDEO - Prioteasa gol e tanto cuore, così il Villalba è primo da solo

villalba-vicovaro-domenica-match-feb18
  VILLALBA – VICOVARO 1-0 (al 62° Prioteasa)
 

VILLALBA (st). Il big-match della giornata, lo scontro al vertice tra Villalba e Vicovaro, lo ha risolto un colpo di testa dell’Airone bianco rosso blu Flavio Prioteasa al minuto 19 della ripresa. Calcio d’angolo dal lato tribuna dopo una percussione di Stefanno Iannotti frenata a stento dalla retroguardia dei verdi.
Sulla parabola deliziosa è intervenuto lui, Prioteasa, di testa con uno stacco che ha piegato l’ottima retroguardia della squadra di Vicalvi e ha deciso la gara. E’ stata una vittoria meritata da parte del Villalba perché stata capace di interpretare la partita con la chiave giusta. Mister Mauro Ferranti non potendo disporre di De Cenzo e di Pomposelli ha arretrato il jolly Simone Silvestrini come centrale difensivo insieme a Simone Anselmi in modo da avere un “piedi buoni” subito in prima impostazione. Davanti al portiere Daniele Di Stefano il mister ha schierato i due baby sugli esterni, Daniele Picano a destra e Mattia Casuccio a sinistra con in mezzo al campo Michele Petroccia a dirigere il gioco prendendo palla direttamente dalla retroguardia.
 
 
Petroccia ha diretto le operazioni con grande perizia grazie anche ad Andrea Loreti che gli ha fatto di supporto soprattutto per uscire fuori dal pressing rossoverde orchestrato da Di Mugno insieme a C. Maiorani e a Ceccarelli. A centrocampo ha svolto un grande lavoro anche Angelo Belfiori. Il baby classe 1998 ha agito sia da esterno di centrocampo che da supporto all’azione offensivo sgravando poi dai compiti di contenimento tattico l’elemento del Villalba col maggiore tasso tecnico, Stefano Iannotti. In avanti poi Flavio Prioteasa ha coperto la fascia mancina andando anche a supportare il bomber Pietro Petrangeli. Il Vicovaro ha schierato Maiorani F. tra i pali poi Porzio, Birumbi, Ibra, Figlioli, Maraschio, Trenta, Ceccarelli, Di Mugno, Maiorani C. e Grassi. Prima frazione di gioco a ritmi frenetici con grandi duelli a centrocampo dove la fisicità del colored Ibra si è fatta sentire. Tre grandi palle gol per il Villalba in questa prima frazione di gioco, la prima con Prioteasa di testa, palla che ha attraversato tutta l’area piccola senza trovare la deviazione vincente e poi due tiri dal limite di Iannotti che sono finiti fuori di poco. Perfetta la difesa dei ragazzi di Ferranti con Di Stefano assolutamente inoperoso nei primi 45 minuti. Nella ripresa è il Villalba a spingere di più, brucia la sconfitta dell’andata e Stefano Iannotti al 62° si beve i due difensori del suo settore, entra in area ma viene chiuso alla disperata da Figlioli. Sul calcio d’angolo perfetta parabola per Flavio Prioteasa che lascia sul posto i difensori e insacca ( nella foto in alto il momento in cui la palla colpita dal n.11 Prioteasa finisce in rete) . Da qual momento in poi è stata stavolta la squadra di casa ad arretrare il baricentro del gioco e lasciare che fossero gli ospiti ad esporsi. Il tecnico Ferranti ha sostituito Prioteasa con Simone Petrucci per avere una freccia in più per le ripartenze e successivamente sono entrati in campo anche Lorenzo Valentini e Valerio Tranquilli. Nel finale tanta pressione da parte del Vicovaro ma la tenuta eccezionale dei difensori e della squadra ha permesso al Villalba di portare a casa una vittoria fondamentale per il proseguo del campionato. Il Villalba è di nuovo capolista solitario del girone B della Promozione, se continuerà a giocare con questa dedizione e con questo cuore appare difficile pensare che non possa vincerlo. Ultima nota, tanta gente allo stadio per assistere a questa partita con un centinaio di spettatori provenienti da Vicovaro. Tanto tifo e passione ma nessuna polemica tra tifosi, complimenti alle due tifoserie.  

di Sergio Toraldo

Video

Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING