Menu

 

Petrangeli ha ritrovato il gol e ora ha nel mirino la “missione finale”

Perangeli-in-azione-2018
 A Subiaco si è risvegliato il bomber. Per vincere la partita Ferranti ha azionato gli incursori, Iannotti e   Silvestrini, non potendo avere a disposizione la torre Flavio Prioteasa.
Così con due esterni larghi e tecnici di caratteristiche è stato Pietro Petrangeli a beneficiare della mutazione tattica posizionandosi al centro dell’attacco a beneficiare come terminale finale della manovra della capolista. Ed il capocannoniere del Villalba non si è fatto attendere. Con due siluri ha affondato il Subiaco confezionando il ventiseiesimo gol personale in campionato nella sua stagione migliore di tutta la carriera. Mai Pietro Petrangeli aveva segnato tanti gol in un campionato, il precedente suo record era quello della stagione con il S.Maria delle Mole nelle quali aveva realizzato 21 reti in campionato e 5 in Coppa. I numeri di questa stagione per lui sono strepitosi, Petrangeli finora ha realizzato 26 reti in campionato in 29 partite e ben 7 reti in Coppa Italia. In totale finora la somma fa 36 gol. Numeri da capogiro. “E’ la mia stagione migliore – spiega il capocannoniere – la squadra mi ha messo nelle migliori condizioni per fare il mio mestiere, i gol”. A Subiaco è tornato al gol dopo un’astinenza di sei partite. Contro Vicovaro, Cantalice, Morandi, Salto Cicolano, Fiano Romano e Pro Roma il bomber non ha timbrato il cartellino ma non certo per demerito. Molto è dipeso dal cambio di atteggiamento della squadra. Con Ferranti il calcio champagne del girone di andata è stato sostituito dal calcio logico, quello che ti permette di vincere il campionato. In queste sei gare il Villalba ha segnato meno ma in cinque di queste gare non ha subito reti. Solo a Fiano Romano ha subito due gol ma in quell’occasione ha giocato gran parte della gara in dieci contro undici. “Mancano poche partite alla fine – spiega Petrangeli – e il primo posto in classifica è una roccaforte da blindare. Tutti questi gol, tutto questo lavoro che ho fatto io, che hanno fatto i compagni, lo staff tecnico, la società non avrebbe senso se non riusciremo a centrare l’obiettivo finale, la vittoria del campionato”. Domenica al centro sportivo Ocres arrivano i cugini del Guidonia. All’andata i giallorossi imposero il pari al Villalba: “Niente calcoli – spiega Petrangeli – dobbiamo vincere perché ora dipende tutto da noi e non da altri”.    
 
di Sergio Toraldo
 
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING