Menu
vuoto-rossetti

 

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. URL del sito web:

Lo sai che Villa d’Este precede importanti monumenti nella classifica dei luoghi d’arte più visitati d’Italia

Lo-sai-chevilla

In un periodo di crisi economica, ormai perdurante da anni, il Turismo continua a rappresentare uno dei pochi settori in crescita nel nostro Paese. Merito, ovviamente, dell’immenso patrimonio culturale che fa dell’Italia uno dei luoghi più ambiti dai turisti di tutto il mondo che, affiancandosi a quelli nostrani, popolano le città d’arte (e non solo) per tutto l’anno, nonostante qualche disservizio di troppo e un’accoglienza, in non pochi casi, non del tutto soddisfacente e commisurata alla bellezza e al prestigio dei siti interessati.


    Tiburno in edicola il 26 settembre 2017

    26settembre-fb

    TIVOLI. La festa per Padre Pio è senza messa
    I devoti del Santo arrabbiati col prete
     
    TIVOLI Avvocati, sfida
    alla vecchia guardia per dirigere l’Ordine

    MONTEROTONDO Processo
    Nuova Era Prescrizione per tutti

    GUIDONIA  Mafia Bianca, incarico lampo all’avvocato della Raggi

    MENTANAFesta dell’Uva
    Addio carri e sfilata
    Evento con polemica

    PALOMBARA Festa dell’Uva
    Addio carri e sfilata
    Evento con polemica

    Monterotndo Paura per i furti in casa Beccati con gli arnesi per scassinare

     

      Salute - Disturbi dello sviluppo: quando intervenire?

      FOTO kERIALa casistica registra casi sempre più numerosi di bambini in tenerissima età che presentano difficoltà motorie o ritardi di linguaggio. Purtroppo è altrettanto diffusa l’opinione secondo cui i genitori dovrebbero attendere il compimento dei 3 / 4 anni prima di rivolgersi ad uno specialista perché si è soliti pensare che  prima di quel l'età il bambino "non collabora " o perché  "quando andrà all'asilo recupererà da solo". Non è vero. A dirlo a gran voce, nell’interesse esclusivo della salute e del benessere di tanti piccoli pazienti, è l’equipe di specialisti  dello Studio di Riabilitazione dell’età evolutiva  “Keria” di Monterotondo.

        Spinner: solo un gioco o anche ausilio terapeutico?

        fidget-spinner-redTascabile e coloratissimo, il Fidget Spinner  ormai è diventato una moda tra bambini e ragazzi   che  fanno vorticare questa trottola manuale  sulla punta delle dita sfidandosi a chi la fa girare più a lungo. Il loro largo uso anche durante l’orario scolastico  non è sicuramente gradito dagli insegnanti che la ritengono una fonte di distrazione preferibilmente da lasciare a casa (genitori avvisati!). D’altra parte, secondo alcuni studi si tratterebbe di una distrazione sì, ma con finalità terapeutica.

        Eventi e mercatini Natale

        Prev Next
        Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
        List with onlain bookmakersGBETTING