Menu

 

Guidonia - Mazzette in Comune, domani a Rebibbia gli interrogatori

alberto-cisterna-guidonia-tivoliSarà una giornata campale quella di domani, sabato 22 aprile, per il Giudice per le indagini preliminari Alberto Michele Cisterna.
Alle ore 9 presso il carcere di Rebibbia sono fissati gli interrogatori di garanzia per i dodici arrestati all’alba di ieri nell’ambito dell’operazione “Ragnatela” dalla Guardia di Finanza di Roma.
 
Nella sala interrogatori di via Raffaele Majetti sfileranno nell’ordine: i dirigenti Angelo De Paolis, 62enne originario di Marcellina, Gilberto Pucci, 52 anni di Guidonia, e Gerardo Argentino, 57 anni di Roma, oltre al vice sindaco Andrea Di Palma, 47enne di Villanova sottufficiale della Guardia di Finanza, e al funzionario del settore Ambiente Michele Maccaroni, 49enne di Villalba.
A colloquio col giudice anche Maurizio Rocchi, 63enne di Guidonia centro, anche lui funzionario del settore Ambiente, l’ex consigliere comunale di Forza Italia Alberto Morelli, 66 anni di Villanova, Massimo Egidi, 55 anni, di Palombara Sabina dipendente della Sap, la società che gestisce il trasporto pubblico locale, l’imprenditore Francesco Dei, 41enne di origini toscane titolare della Saitrav, società leader nel settore estrattivo con sede a Villalba, Antonio Sisti, 46enne geometra di Castel Madama e dipendente della “Mario Cipriani”, impresa esecutrice del parcheggio di Montecelio, e il 54enne avvocato romano Stefano Bruno Ruggeri.
Il Gip Cisterna si sposterà poi nel reparto Femminile di via Bartolo Longo per interrogare l’ex segretario generale Rosa Mariani, 57 anni di Roma.
Nell’arco dei prossimi dieci giorni sono previsti i confronti coi detenuti agli arresti domiciliari: il titolare della Sap Antonio Pompili, 80 anni di Palombara, e i liberi professionisti Andrea De Felice, 38enne de La Botte, e Matteo Lombardi, 38enne di Roma.
Ultima modifica ilVenerdì, 21 Aprile 2017 19:36
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING