Menu
vuoto-rossetti

 

Guidonia, operai senza stipendio incrociano le braccia: stop alla raccolta rifiuti

18618394 10210919172794353 1367705074 oLo stipendio sarebbe dovuto arrivare lunedì scorso, ma ad oggi non hanno visto un centesimo.
 
Per questo stamattina, venerdì 19 maggio, i 130 operatori ecologici hanno deciso di incrociare le braccia per i primi tre giorni della prossima settimana. Ad annunciarlo è Mauro Piconi, segretario Ugl di Roma e Lazio, promotore di una assemblea sindacale tenutasi dalle 5 alle 7 presso la sede del Raggruppamento temporaneo d’impresa composto da Tekneko Sistemi Ecologici srl e Fratelli Morgante che gestisce l’appalto per la raccolta dei rifiuti a Guidonia Montecelio.
 
18641119 10210919178634499 1843221578 o“Durante l’assemblea - spiega Piconi - all’unanimità i lavoratori hanno deciso che nelle giornate di lunedì 22, martedì 23 e mercoledì 24 maggio organizzeranno un presidio fisso h/24 presso la sede di via Lago dei Tartari, garantendo il servizio minimo per l’utenza. Le due aziende e il Comune devono assumersi le proprie responsabilità e pagare: le loro beghe interne non ci interessano”.
 
Le “beghe” a cui fa riferimento Mauro Piconi sono i circa 5 milioni di euro di arretrati che l’Ente deve versare a Tekneko e Morgante. A tal proposito le due imprese hanno già inviato diverse Pec a Palazzo Matteotti, una delle ultime il 28 aprile scorso con tanto di diffida al dirigente ad interim del settore Ambiente Marco Simoncini, al segretario generale Annalisa Puopolo e per conoscenza al commissario straordinario Alessandra Nigro.
 
In quell’occasione veniva sollecitato il pagamento delle fatture scadute pari a 4 milioni 44.518 euro e 62 centesimi, senza contare ulteriori 850 mila euro di corrispettivo per i servizi già prestati ad aprile, e le aziende annunciavano la sospensione del servizio dal 6 maggio, garantendo soltanto quelli pubblici essenziali.
 
Ora sono i circa 120 dipendenti di Tekneko insieme ai 15 della Fratelli Morgante a passare ai fatti. “Oggi pomeriggio alle 14,30 - spiega sempre il sindacalista Piconi - incontreremo ad Avezzano i vertici aziendali per espletare la prima fase della procedura di raffreddamento. Siamo disposti a qualsiasi tipo di interlocuzione atta a risolvere una così grave criticità”.
 
 
Ultima modifica ilVenerdì, 19 Maggio 2017 09:32
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING