Menu
vuoto-rossetti

 

Guidonia - Raccolta rifiuti organici, la ditta lavora “in nero”

comuneguidonia 2
 L’appalto è stato affidato quattro mesi fa, ma da allora ad oggi il contratto fra l’Ente e la ditta non è stato firmato. 
E’ quanto emerso durante l’ultima Commissione consiliare Ambiente, dove è stato messo a verbale che la Tekneko Sistemi Ecologici srl di Avezzano sta lavorando praticamente “in nero” nella gestione del Servizio di riciclo, recupero e smaltimento della Frazione organica umida: un appalto di trenta mesi per un importo di 3 milioni e mezzo di euro iva esclusa a partire dal primo gennaio 2018.
A verbalizzare la mancata sottoscrizione del contratto è stato il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Alessandro Cocchiarella su interrogazione del consigliere Pd Paola De Dominicis. Da giorni, infatti, a Palazzo Matteotti circolavano voci riguardanti il fatto che l’imprenditore abruzzese Umberto Di Carlo si sia presentato in Municipio per apporre finalmente la firma al contratto, ma che sia stato rimandato a casa con “un pugno di mosche”.
 
Vale la pena ricordare che il 21 dicembre scorso con la determina 123 l’allora dirigente all’Ambiente Marco Simoncini aveva formalmente affidato l’appalto tramite procedura negoziata a Tekneko al prezzo di 139 euro a tonnellata compreso di trasporto presso l’impianto di Avezzano.
Un istituto, quello della procedura negoziata, ritenuta necessaria dall’Ufficio Ambiente dopoché la gara gestita dalla Sua (Stazione Unica Appaltante) della Città Metropolitana di Roma Capitale era andata deserta. A quel punto, il funzionario all’Ambiente Alberto Latini avrebbe inviato tramite Pec inviti ad alcune imprese, ma anche in quel caso l’unica offerta manifestata ritenuta appropriata era risultata proprio quella di Tekneko, la stessa impresa che gestisce l’appalto per la raccolta differenziata.
A questo punto, vanno chiariti alcuni dubbi. Perché non è stato firmato il contratto? L’iter amministrativo è stato seguito correttamente? E ancora: era l’Ufficio Ambiente a dover gestire la procedura negoziata oppure spettava alla Stazione Unica Appaltante?
E’ vero che Di Carlo era venuto in Comune per firmare il contratto? Se sì, perché l’amministrazione non ha apposto la firma?
Secondo voci di corridoio trapelate dalla Commissione Ambiente, è emerso che il nuovo dirigente all’Ambiente Paola Piseddu starebbe verificando la correttezza dell’iter.
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING