Menu
vuoto-rossetti

 

Guidonia - Sequestrata la “Siderurgica”, smaltiva il ferro raccolto dai rom

POLI-GIU-118

 Un anno e mezzo fa i sigilli erano scattati dopo aver sorpreso un camion che trasportava all’interno 10 quintali di materiale misto a lavatrici e frigoriferi senza autorizzazione.
Ma nonostante tutto l’attività irregolare era proseguita più fiorente che mai.
Almeno fino a ieri, mercoledì 6 giugno, quando gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale diretti da Antonio Di Maggio e quelli della Polizia Provinciale del Distaccamento di Tivoli diretti da Roberto Pizzari hanno sequestrato la “Siderurgica Tiburtina”, la storica azienda specializzata nella raccolta e nello smaltimento di materiale ferroso con sede in via dei Faggi, al Bivio di Guidonia.
Indagati, l’amministratore Stefano C., di 61 anni, e il direttore tecnico, Massimo Z., di 53.
Il blitz congiunto è scattato al termine delle indagini delegate dalla Procura di Roma iniziate nel 2016 per contrastare il traffico dei rifiuti metallici gestito da alcune comunità Rom stanziate in diversi campi nomadi della capitale e di Guidonia. Proprio a marzo di due anni fa gli agenti avevano intercettato e sequestrato un autocarro, di provenienza illecita, utilizzato per il trasporto non autorizzato di rifiuti metallici. Da qui sono stati tratti elementi investigativi che hanno successivamente portato all’individuazione del vasto impianto di destinazione dei rifiuti, di circa 17.000 metrio quadrati.
Secondo l’ipotesi investigativa, la “Siderurgica” operava come un vero e proprio “collettore” di stock di rifiuti di vario genere, trasportati e conferiti illegalmente, sia da cittadini italiani, sia da appartenenti alle comunità Rom. I gestori eludevano, quindi, le vigenti normative ambientali e traevano un illecito profitto dalla ricezione illegale di ingenti quantitativi di rifiuti ferrosi pronti per essere rivenduti, senza alcun costo di gestione.
Il provvedimento di sequestro emesso dal Gip del Tribunale di Roma ha messo fine a questo traffico di rifiuti, garantendo al contempo, la prosecuzione delle attività industriali all’interno dello stabilimento, oltreché la salvaguardia dei numerosi posti di lavoro dei dipendenti, attraverso la nomina di un Amministratore Giudiziario.

poli-giu-312

poli-giu-2-182

Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING