Menu
vuoto-rossetti

 

Aritmie cardiache, nasce a Guidonia un Centro dedicato

foto 5Nasce il primo centro specializzato nella prevenzione e cura delle Aritmie a Guidonia e a capitanarlo ci sarà il Dott. Pietro Rossi, stimato cardiologo esperto in Aritmologia ed operante presso il prestigioso Ospedale Fatebenefratelli di Roma, sito in via di Ponte Quattro Capi 39, Isola Tiberina.
Il Centro che ospiterà il servizio sarà la Clinica HC di Guidonia, che aggiungendo quindi un nuovo tassello alla proposta sanitaria riservata ai pazienti sarà punto di riferimento prestando servizio ambulatoriale sul territorio.
Battito irregolare, che siano palpitazioni oppure la percezione del rallentamento del ritmo cardiaco (bradicardia), ma anche sensazioni di ansia, vertigine e senso di debolezza sono solo alcuni esempi di sintomi delle aritmie cardiache che dovrebbero spingere il paziente consapevole a fare un indagine di controllo.
Da qui deriva l’importanza della presenza di un centro Aritmologico a portata di mano, spiega il Dottor Rossi, specie se consideriamo l’incidenza di alcune tra le più diffuse aritmie cardiache, come la fibrillazione atriale che colpisce il 2% della popolazione e la cui incidenza aumenta con l’età. La fibrillazione  atriale rappresenta infatti la causa del 25% degli ictus cerebrali per cui il suo corretto riconoscimento e trattamento è cruciale per ridurre eventi clinici invalidanti. La manifestazione clinica più comune è la sensazione di batticuore aritmico con talora sensazione di difficoltà respiratorie o profonda stanchezza che inducono spesso il paziente a recarsi al pronto soccorso.  Al contrario,  nel 24% dei casi l’aritmia può essere asintomatica e pertanto più difficile da diagnosticare esponendo il soggetto ad un maggior rischio di Ictus.

Esiste dunque un modo per individuare tale patologia e diminuire il rischio di complicazioni?

La risposta è si e se ne occupa proprio l’Aritmologo. Sono stati registrati importanti traguardi tecnologici per la diagnosi e cura della fibrillazione atriale, prosegue il Dott. Rossi, infatti ad oggi ci sono più sicure terapie anticoagulanti, farmaci più efficaci e tecniche interventistiche mininvasive che consentono di curare circa l’80% dei casi di fibrillazione atriale parossistica. Inoltre, è aumentata la conoscenza sulle cause della aritmia tra cui alcuni condizioni di disordine alimentare, disfunzioni digestive esofago-gastro-duodenali ma anche di natura psicologica. Talora è necessario sottoporsi ad interventi per impiantare chirurgicamente dei pacemakers, defibrillatori impiantabili o dei registratori dell’elettrocardiogramma di lunga durata che il Dott. Rossi esegue quotidianamente presso il proprio centro ospedaliero.  
L’Aritmologo si occupa, inoltre, di individuare nei soggetti le condizioni patologiche che espongono al rischio di morte improvvisa per aritmie ventricolari. Talora le persone possono presentare delle condizioni patologiche identificabili eseguendo un semplice elettrocardiogramma se ben analizzato dall’occhio allenato dell’Aritmologo.
Per la propria indagine di controllo vi sarà quindi la possibilità di recarsi presso il Centro Health Clinic sito in Via Nerone/Costantino a Guidonia.
 
 
health mappa11
 
Contatti
Centralino: 0774.251000
E-mail: info@healthclinic.it
Sito: http://www.healthclinic.it/
Facebook: https://www.facebook.com/HealthClinicSrl
 
Orari
Dal Lunedì al Venerdì: 9:00 – 20:00
Sabato: 9:00 – 13:00
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING