Menu
vuoto-rossetti

 

Mentana - Terremoto: interrogazione del consigliere Arianna Plebani

plebani-537x350Un’interrogazione per sapere se sono stati effettuati i controlli su tutti gli edifici comunali, dopo il terremoto dello scorso 30 ottobre, e tutti i verbali redatti in seguito. È la richiesta del consigliere comunali di opposizione Arianna Plebani, in un’interrogazione urgente presentata lunedì 7 novembre.
 
"Considerato che l’Italia è uno dei Paesi a maggiore rischio sismico – commenta il consigliere Plebani - Da tecnico ritengo che per contrastare i danni è importante operare un’adeguata attività di prevenzione che passi attraverso la classificazione sismica, ovvero individuando la pericolosità e vulnerabilità sismica dei suoli e degli edifici e l’attuazione della normativa antisismica che impone misure preventive alle strutture in base al potenziale rischio dei luoghi e nello specifico e volendo entrare nel merito della situazione occorre focalizzare maggiormente l’attenzione sulle strutture pubbliche e/o quelle destinate ad uso pubblico, con particolare riferimento alle scuole, laddove sicurezza, qualità ed accessibilità, sul piano strutturale, sono elementi fondamentali. Secondo i dati del Miur, nella nostra provincia non tutte le scuole sono state costruite o ristrutturate a norma di legge: basti pensare che il 44% dei plessi scolastici della regione Lazio è stato edificato prima del 1975".
"Ho presentato pertanto un'interrogazione per sapere – spiega ancora Plebani - se sono stati redatti i verbali in merito ai millantati controlli effettuati; se sono stati effettuati i controlli su tutti gli edifici Comunali; se è stata verificata l’esistenza della: 'Verifica di vulnerabilità sismica' e la 'Verifica di Sicurezza' di tutti gli edifici Comunali; in caso di mancanza delle suddette verifiche; se, specie in occasione delle ricognizioni, qualora i verbali di cui sopra fossero stati redatti, fatte a seguito dello sciame sismico dei giorni 26-30/10/2016, si sia considerato di assolvere a tale obbligo mettendo in programma di effettuare le sopra citate verifiche su tutti gli edifici comunali alla luce della normativa vigente; se già sono in previsione stanziamenti del bilancio comunale oppure se sono state avviate le richieste di finanziamento agli enti sopracitati, vedi stanziamenti per 495 milioni, per intervenire su eventuali consolidamenti o ristrutturazioni necessari a garantire la sicurezza degli edifici Comunali tutti; come è intenzione del Sindaco Marco Benedetti e dell’Amministrazione procedere a seguito di quanto sin qui enunciato; se è intenzione del Sindaco Marco Benedetti e dell’Amministrazione procedere con quanto di seguito proposto; e proponendo la creazione di una vera e propria “Carta d’identità” degli edifici comunali atta a garantire una strategica prevenzione, fondamentale per garantire la sicurezza degli edifici e con essa quella delle persone che li occupano, non ritenendo, come Madre, sporadici controlli effettuati, dettati solo dall’allarmismo di questi giorni, utili e propedeutici alla sicurezza di Noi cittadini e dei nostri figli, non ritenendo, come tecnico", valido un controllo testimoniato e documentato solo tramite una foto postata sui social network che ritraggono il Sindaco davanti alle scuole, senza che in realtà sia stata realizzata alcuna effettiva attività di ricognizione tecnica dei luoghi, ma ancor più, come cittadina, ritenendo offensivo, specie per le vittime delle forti scosse dell’Italia centrale, postare tali foto".
 
Fa. Or.
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING