Menu
vuoto-rossetti

 

Judo, Tiziano Di Federico: altro exploit in Coppa Italia per un 2016 da favola

Tiziano Di Fedrico con il maestro Tommasi e Michela MuccioliSi sono svolte sabato 12 novembre a Genova, presso il "105 Stadium", le finali nazionali maschili junior/senior della "Coppa Italia" di judo. Per la categoria +100 Kg, dei 22 qualificati si sono presentati sul tatami 14 atleti, i più forti d'Italia, con la sola esclusione delle forze di polizia. Tiziano Di Federico, atleta del "Judo Club Tor Lupara", allenato dal maestro Giuseppe Tommasi, testa di serie insieme a Valerio Menale atleta del "Fitness Club Nuova Florida", è arrivato alla gara molto motivato e soprattutto molto ben preparato.
 
Dopo due incontri vinti entrambe per ippon, l'atleta di Fonte Nuova è salito sul tatami per la finale contro il trentaquattrenne Francesco Iannone, del "Kyohan Simmi", contro il quale si era già aggiudicato un incontro per strangolamento alla finale degli assoluti. "Ero molto teso, sapevo che lui era forte e le avrebbe tentate tutte per vincere.- racconta Tiziano - Ero anche appesantito perchè la semifinale era stata molto difficile, D'Apice è un atleta molto scomodo e questa semifinale mi aveva portato via molte energie." La finale è stata molto combattuta e un attimo di distrazione è costato caro a Tiziano che è rimasto chiuso a terra dal più esperto Iannone.
Con questa finale si concludono le gare individuali del 2016 e Tiziano Di Federico può archiviare un anno da favola, con tre podi nelle gare italiane più importanti: un bronzo alla finale del "Campionato Italiano Juniores", un bronzo alle finale del "Campionato assoluto junior/senior" e sabato un argento alla finale della "Coppa Italia 2016 Junior/senior". Entusiasta il maestro Tommasi, con il solo rammarico che ancora non è arrivato l'oro per il suo atleta in cui crede molto: "Ha molte potenzialità ed è ancora giovane, sta crescendo e credo che debba solo credere più in se stesso per raggiungere obiettivi ancora più in alto." Sabato 26 novembre Tiziano parteciperà alla gara a squadre che si svolgerà a Monza, gara molto affascinante e sentita da atleti che nonostante gareggiano individualmente hanno un forte spirito di squadra. A fine gennaio si svolgerà a Roma la finale dei "Campionati Italiani Assoluti 2017" dove Tiziano risulta già qualificato e dovrà ancora dimostrare di essere cresciuto, pertanto intensificherà l'allenamento in previsione di questa importantissima gara nazionale. L’oro non è più un sogno proibito per questo giovane gigante di Fonte Nuova.

Sergio Toraldo
Torna in alto

Saccà non cambia: “Sarà David Centioni a guidare il Real Monterotondo Scalo”

Hits:168 Sport

Saccà non cambia: “Sarà David Centioni a guidare il Real Monterotondo Scalo”

 Bruno Saccà è stato nominato da poco presidente ma nonostante questo ha già preso la prima importante decisione per il suo Real Monterotondo Scalo.

Castrum Monterotondo, tutto pronto per la finalissima di Coppa Lazio

Hits:1217 Sport

Castrum Monterotondo, tutto pronto per la finalissima di Coppa Lazio

  Si gioca domenica mattina 27 maggio alle ore 10.30 presso l’impianto sportivo di Rocca Priora la finalissima della Coppa Lazio di Seconda Categoria tra la Pantanello Anagni e il Castrum Monte...

Cristiano Caramanica: “Lascio il S. Angelo Romano nel momento più bello"

Hits:852 Sport

Cristiano Caramanica: “Lascio il S. Angelo Romano nel momento più bello"

 Ha scelto un palcoscenico prestigioso e un momento importante Cristiano Caramanica per annunciare a tutti che da questo momento lascia il calcio di queste affascinanti ma troppe impegnative ca...

Bruno Saccà è il nuovo presidente del Real Monterotondo Scalo: “Possibile ripescaggio”

Hits:878 Sport

Bruno Saccà è il nuovo presidente del Real Monterotondo Scalo: “Possibile ripescaggio”

  Una stagione storta può capitare, dopo tanti anni di vittorie ecco che è arrivata la prima retrocessione della storia del Real Monterotondo Scalo.

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING