Menu
vuoto-rossetti

 

Calcio, il Villalba batte "quattro colpi" ed è ormai vicino alla vetta in Promozione

Villalba pronto per scendere in campoServiva una controprova alla grande vittoria dei biancorossoblu del Villalba dopo il blitz vincente di Poli. Al centro sportivo “Ocres” arrivava una squadra capace comunque di metterti in difficoltà se non affrontata con il giusto piglio. Al termine della gara, vittoria del Villalba per 4-1, il migliore commento è quello del presidente Pietro Scrocca: “E’ stata una bella partita nella quale i nostri ragazzi hanno finalmente messo in campo quella determinazione che occorre per far valere le proprie virtù tecniche.
 
Stiamo bene fisicamente in questa fase del campionato e credo che in un girone così equilibrato possa essere importante infilare una serie positiva che possa dare convinzione al gruppo. Vincere in trasferta col Poli e vincere così con la Vigor Perconti ci autorizza a sperare che questo Villalba possa essere protagonista fino alla fine”. Sulle avversarie per il titolo finale il presidente crede che oltre al Villalba saranno protagoniste anche altre squadre: “Di quelle che ho visto finora – spiega Pietro Scrocca – il S.Angelo Romano, il Casal Barriera e il Cantalice sono le squadre che possono arrivare fino in fondo”. Neroni villalbaIl Villalba che il mister Daniele De Filippo ha schierato contro la Vigor si è schierato in campo con un 4-2-3-1 con il baby Missori tra i pali, Pulci e Langiotti sulle corsie esterne della difesa con Fraschetti e Di Gioacchini a presidiare la parte centrale. Davanti alla difesa Vittorio Marini e Leo Marini mentre in attacco dietro all’unica punta Petrucci si sono schierati Perrone, De Cenzo e Neroni. Nella ripresa sono entrati Prioteasa, Centanni e Lorenzo Marini. Il Villalba pratica un gioco molto veloce, De Filippo vuole dalla sua squadra che la distanza tra i reparti sia minima e così tra la punta centrale Petrucci e l’ultimo difensore Di Gioacchino ci sono pochi metri. Il gioco scorre soprattutto sulle fasce con Pulci e Neroni a destra e Langiotti e De Cenzo a sinistra pronti a sovrapporsi per andare al cross, meno quando non c’è Prioteasa, o all’imbucata in area. In mezzo al campo un grande lavoro lo svolge il 98 Leo Marini. Giocatore atletico e dotato di grande corsa, è lui il primo a puntare in pressing il portatore di palla avversario ed in più sa spingere la squadra in ripartenza. Quando invece è entrato in campo l’ariete Flavio Prioteasa il modulo della squadra cambia con un 4-3-3 molto elastico. Il Villalba grazie a questo successo risale anche la classifica raggiungendo il terzo posto in classifica a meno sei dal primo posto e a meno quattro dalla seconda posizione. Domenica prossima il Villalba va in trasferta sul terreno della Vis Subiaco. L’occasione è giusta per cercare il terzo successo consecutivo mentre il mercoledi successivo la formazione di mister De Filippo sarà chiamata a sostenere la gara di andata degli ottavi di finale di Coppa Italia in casa del S.Lorenzo.
 
Sergio Toraldo
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Sacripanti e Fiorucci mandano il Real Monterotondo Scalo in paradiso

Hits:1019 Sport

Sacripanti e Fiorucci mandano il Real Monterotondo Scalo in paradiso

Dopo la grande paura, la gioia. Sulle tribune dello stadio Ottavio Pierangeli è successo che nel quarto d’ora finale del primo tempo di una gara palpitante e combattuta sotto il primo sole primaverile...

Petrucci carica: “Villalba è questo il momento di piazzare l’affondo”

Hits:1264 Sport

Petrucci carica: “Villalba è questo il momento di piazzare l’affondo”

Domenica scorsa ha risolto lui la pratica, ad inizio ripresa. Il Villalba non riusciva a venire a capo di un ottimo Vicovaro. Manrico Berti sa mettere in campo le sue squadre e anche una corazzata com...

Vasco Santarelli, calcio, rap e studio, come lui non c’è nessuno

Hits:5150 Sport

Vasco Santarelli, calcio, rap e studio, come lui non c’è nessuno

Il suo brano rap “Defend Monterotondo Scalo” su YouTube viaggia già oltre quota 11.000 visualizzazioni, grazie al video  creato da questo giovane talento eretino, che sta scalando rapidamente le ...

Cinque domande a Simone Calabresi, capitano del Crecas Palombara

Hits:2325 Sport

Cinque domande a Simone Calabresi, capitano del Crecas Palombara

Storico capitano del Crecas Palombara, trentuno primavere da festeggiare il prossimo 15 aprile, una famiglia meravigliosa e lui da sempre un autentico guerriero in campo. Simone Calabresi è tutto in q...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING