Menu
vuoto-rossetti

 

“Crecas e Real insieme per fare grande il calcio a Palombara”

Schermata 2017-09-02 a 10.51.34

L’occasione giusta è stata quella della presentazione della prima squadra del Crecas per comunicare alla cittadinanza sabina che stavolta la via della fusione tra i due club calcistici cittadini è un’argomentazione ormai ben avviata.
Sul palco invitati dalla brava Francesca Di Giorgio sono saliti il Patron del Crecas Fabrizio Valentini e i rappresentanti del Real Palombara Francesco Romani e Massimiliano Dominici non potendo essere presente per motivi di lavoro il presidente Giovanni Lucci. Entrambi i due rappresentanti hanno promesso che la collaborazione di questa stagione confluirà in una prossima fusione a partire dalla stagione 2018/2019. A garanzia degli impegni presi la presenza certificatrice e rassicurante del Sindaco di Palombara Alessandro Palombi e della sua vice Sindaco Elisabetta Cesari. Prima di passare al calcio dei grandi è stata presentata una parte del settore giovanile con i piccoli calciatori in grande spolvero. A questo proposito Valentini ha assicurato che il settore giovanile verrà ancora più potenziato annunciando anche una gustosa novità, l’introduzione di un appuntamento settimanale con un allenamento interamente svolto istruendo i ragazzi con la lingua inglese. A parlare di questo aspetto innovativo ci ha pensato l’esperto  Massimo Leonetti. Presto finalmente a Palombara ci sarà solo un grande club calcistico e intanto nell’immediato presente è stata lanciata la prima squadra che parteciperà al prossimo campionato di Eccellenza che parte già domenica 3 settembre con un grande derby, Crecas Città di Palombara – Real Monterotondo Scalo. I giocatori sono saliti sul palco scambiando battute con gli interlocutori di turno sotto la regia di Pietro Scipioni, coordinatore della rassegna “Notte Bianca” che coinvolgerà tutta la città sabina in questo week end. I calciatori sono stati chiamati uno per uno sul palco all’americana sotto l’applauso della piazza gremita di tifosi rossoblù con grandi ovazioni per il capitano Simone Calabresi, per il bomber storico di casa Gallaccio, per i nuovi Jody Fiorentini, Mattia Marini, Gianluca De Dominicis, Cristiano Bussi e poi tutti gli altri. Dichiarazioni misurate da parte del mister Marco Scorsini su questo nuovo corso del Crecas: “Domenica inizia un campionato di Eccellenza particolarmente complicato, ci sono squadre molto forti che rappresentano importanti piazze. Io sono orgoglioso di allenare questo gruppo che mi ha dato subito grande disponibilità e sono certo che riusciremo nel nostro obiettivo, quello di riempire il Torlonia di tifosi”. Appuntamento a domenica 3 settembre ore 16 al Torlonia per il big match contro il Real Monterotondo Scalo.  
 
Schermata 2017-09-02 a 10.59.02
di Sergio Toraldo
Torna in alto

Memorial Edoardo Coccia, 16 luglio al San Raimondo

Hits:489 Sport

Memorial Edoardo Coccia, 16 luglio al San Raimondo

  Saranno due gare di semifinale a tinte palombaresi quelle che si terranno lunedì sera al San Raimondo.

Andrea Di Giovanni, il nuovo condottiero della Tivoli Calcio 1919

Hits:1683 Sport

Andrea Di Giovanni, il nuovo condottiero della Tivoli Calcio 1919

  E’ lui il primo tecnico della nuova era calcistica della Asd Tivoli Calcio 1919.

Monterotondo parte forte sul mercato, per gialloblù e rossoblù colpi importanti

Hits:659 Sport

Monterotondo parte forte sul mercato, per gialloblù e rossoblù colpi importanti

  Appena da pochi giorni si è aperta la campagna trasferimenti dei calciatori dilettanti in vista della stagione calcistica 2018-2019 e già sono partite le prime presentazioni con i nuovi acqui...

Sponsor dall’Oriente, sociale, centenario. La Tivoli Calcio 1919 si è presentata così

Hits:1164 Sport

Sponsor dall’Oriente, sociale, centenario. La Tivoli Calcio 1919 si è presentata così

  Si è presentata nella prestigiosa “Sala Rossa” del Palazzo Comunale di Tivoli la nuova dirigenza del club calcistico amarantoblù.

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING