Menu
vuoto-rossetti

 

Villalba forza sei, Petrangeli subito una tripla. De Filippo: “Ora siamo più squadra”

21390469 10208806096019838 553279115 o1Daniele De Filippo magari avrebbe immaginato un inizio di campionato positivo per la sua squadra ma certo non un roboante 6-0. E’ stato poi un Villalba rimaneggiato quello che ha battuto sonoramente il malcapitato Ostiantica.
Questo a causa di alcune defezioni dell'ultima ora e alle squalifiche, eredità dell'ultimo match contro la Polisportiva Monti Cimini. Assenti Iannotti, capitan Petrucci, Leo Marini e Flavio Perrone, entrato ad una manciata di minuti dal termine.  Ma chi ha veramente impressionato sono stati i nuovi per solidità ed efficacia. Su tutti il man of the match, con una tripletta all'esordio: Pietro Petrangeli. Una spina nel fianco dei lidensi dal primo minuto, fino a quando non è stato sostituito. Ottimo l'esordio anche di Simone Silvestrini e Andrea Loreti, mente e braccio del centrocampo tiburtino. In difesa Pomposelli e Anselmi sono stati insuperabili, con quest'ultimo anche autore di un gol sugli sviluppi di un calcio piazzato. Plauso a parte per i ragazzi in età di Lega, come Daniele Picano, Simone Bartucca e Angelo Belfiori (anche lui a segno per il momentaneo 3-0), abili a proporsi e impostare il gioco così come a ripiegare con ampie diagonali difensive nella fase di non possesso palla. Infine due note: la prima, fondamentale, l'apporto dato da Prioteasa sul fronte dell'attacco, subendo numerosi falli dai difensori avversari e facendo sponda sulle incursioni di Petrangeli e De Cenzo. Alla fine ha timbrato anche il tabellino con una marcatura personale che riprende il filo da dove era stato interrotto la stagione scorsa. La seconda riguarda Daniele Di Stefano, portiere mai banale, non spettacolare ma efficace, tremendamente. Si erge protagonista sul 5-0 parando un rigore generosamente concesso agli ospiti. Molte note positive per mister De Filippo, quindi, e innesti mirati per una squadra, quella del Villalba, che vuole diventare competitiva e protagonista. A fine gara il tecnico del Villalba è parso concentrato soprattutto nello smorzare i facili entusiasmi: “Sono molto soddisfatto di quello che hanno prodotto in campo i ragazzi. Abbiamo iniziato subito concentrati e non abbiamo mollato niente fino al novantesimo. Ora questo è solo il primo passo, iniziare bene è fondamentale ma il campionato è lungo ed insidioso e ricordiamo quello che è successo l’anno scorso. Detto questo – ha proseguito De Filippo – quest’anno la rosa mi sembra estremamente competitiva e soprattutto completa in tutti i ruoli. La società ha fatto quello che doveva fare ora tocca a noi”. Il tecnico ha schierato un razionale 4-4-2 con Di Stefano tra i pali, Pigano e Bartucca sugli esterni con la coppia centrale formata da Pomposelli e da Anselmi. A centrocampo chiavi del gioco tra le mani della coppia Loreti – Silvestrini con Belfiori largo a destra e De Cenzo largo a sinistra. In attacco i due bomber, lo scatenato Petrangeli, autore di una tipletta, e da Prioteasa, anche lui in gol.
di Sergio Toraldo
Torna in alto

Tabarini e Barbarella, due rinforzi di qualità per il Real Monterotondo Scalo

Hits:407 Sport

Tabarini e Barbarella, due rinforzi di qualità per il Real Monterotondo Scalo

   Un attaccante prima punta forte fisicamente e un esterno talentuoso che può giocare sia da attaccante esterno che da trequartista. Questi sono gli identikit dei primi due colpi sul mer...

Il Nomentum risale in classifica e ora avrà anche un Gianino in più

Hits:341 Sport

Il Nomentum risale in classifica e ora avrà anche un Gianino in più

   Sta lavorando per riprendersi il suo posto di fare del centrocampo Danilo Gianino, regista del Nomentum di mister Marco Proietti. Gli amarantoblù hanno battuto domenica scorsa nettamen...

Crecas Palombara inarrestabile, Gallaccio la porta in paradiso

Hits:424 Sport

Crecas Palombara inarrestabile, Gallaccio la porta in paradiso

   Questa Crecas Città di Palombara fa davvero sul serio. Battendo l’Unipomezia, formazione di alta classifica, la formazione di Scorsini ha ottenuto la quarta vittoria consecutiva in cam...

E’ super Neroni ma non basta, il S. Angelo Romano si ferma ai calci di rigore

Hits:1119 Sport

E’ super Neroni ma non basta, il S. Angelo Romano si ferma ai calci di rigore

   Peccato davvero. Il S. Angelo Romano ha compiuto un’impresa fantastica ma poi ha ceduto sul più bello, quando alla meta mancava davvero poco. Ha battuto 4-1 il Pescatori Ostia nella ga...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING