Menu
vuoto-rossetti

 

Piercarlo Antoniutti: “Fiano Romano imbattuto? Abbiamo un segreto”

Piercarlo Antoniutti allenatore del Fiano Romano 1Terzo posto in classifica a meno tre dalla vetta, unica squadra del raggruppamento B della Promozione laziale ad essere ancora imbattuta, nelle sue file c’è il vice cannoniere del girone Angelo Pangrazi, sette centri in sei gare.
 
Tre ottimi motivi per mettere di buon umore il tecnico del Fiano Romano Piercarlo Antoniutti. “Eppure abbiamo molto da recriminare – dice il mister della squadra che domenica scorsa ha battuto il S.Angelo Romano nel big match della sesta di campionato – perché abbiamo buttato via punti incredibili. Nella prima giornata un rigore sbagliato che avrebbe potuto dare alla gara un esito diverso, contro la Castelnuovese siamo stati raggiunti sul pareggio a tempo scaduto quando la vittoria era davvero a portata di mano e poi con l’Ostiantica un pari incredibile. Abbiamo buttato via sei punti”. Facendo due conti il Fiano Romano sarebbe in testa alla classifica: “Villalba e Maglianese meritano la prima posizione, sono state le squadre che finora hanno fatto più punti, noi siamo sulla loro scia consapevoli della nostra forza. Poi il campo dirà chi è il più forte”. Piercarlo Antoniutti ha comunque compiuto un altro miracolo, ha assemblato a tempo di record una squadra che per quello che riguarda sincronismi e gioco sembra che giochi insieme da anni: “Merito dei ragazzi che finora si sono allenati con grande applicazione e sacrificio. In campo si aiutano tutti, la squadra non si fa mai sorprendere ed è questo il segreto che ci ha permesso finora di essere l’unica squadra imbattuta del girone”. Due pareggi interni e una vittoria, in casa il Fiano Romano ancora non viaggia a pieno ritmo. Meglio la squadra quando va in trasferta perché ha ottenuto due vittorie e un pareggio: “La squadra si sta conoscendo – spiega Antoniutti – ma la loro adattabilità è davvero eccezionale. Il Fiano Romano non è solo Angelo Pangrazi, anche se lui è un bomber eccezionale, ma ha tanti bravi giocatori e giovani molto interessanti. Ad esempio cito due ragazzi del 98 e del 99 che stanno comportandosi molto bene e che stanno offrendo un grande contributo alla squadra. Si tratta di Turchi e di Rossi. Due giovani talenti che se continueranno a lavorare con questa intensità si potranno togliere grandi soddisfazioni”.
 
di Sergio Toraldo
Torna in alto

Andrea Doria, arriva la prima vittoria fra le mura amiche del Baccelli

Hits:214 Sport

Andrea Doria, arriva la prima vittoria fra le mura amiche del Baccelli

  Dopo le due sconfitte interne contro Volleyrò e San Paolo, nel quinto turno di campionato le ragazze di Alessandro Di Stefano vincono per la prima volta davanti al loro pubblico contro la ten...

Nel Nomentum capolista spicca la classe di Tiziano Petrocchi, il grande tessitore

Hits:382 Sport

Nel Nomentum capolista spicca la classe di Tiziano Petrocchi, il grande tessitore

  Domenica in occasione della gara vinta 2-1 contro l’Anguillara è stato proprio lui, Tiziano Petrocchi, centrocampista centrale, ventisei anni, a suonare la carica ai suoi grazie ad un gol bel...

Monterotondo città regina del calcio: Eretum e Real Scalo top in Eccellenza

Hits:323 Sport

Monterotondo città regina del calcio: Eretum e Real Scalo top in Eccellenza

   Quattro gol realizzati nella domenica calcistica appena trascorsa dall’Eretum Monterotondo, tre gol in trasferta realizzati dal Real Monterotondo Scalo, due vittorie fantastiche che pro...

Valerio Baldassi, la prima magia con la Salernitana ha una dedica speciale

Hits:1020 Sport

Valerio Baldassi, la prima magia con la Salernitana ha una dedica speciale

  Quando ha segnato il primo gol con la maglia della formazione Primavera della Salernitana il suo primo pensiero è stato quello di dirigersi verso la panchina e di prendere la maglia con la to...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING