Menu
vuoto-rossetti

 

Video Intervista Eretum Monterotondo - Cin-cin in Coppa

Moronti-festeggiato-dopo-il-gol 
  L’Eretum Monterotondo si è guadagnato l’accesso agli ottavi di finale della Coppa Italia regionale battendo l’Audace al termine di un match intenso e ben giocato dalle due formazioni.
 
I due allenatori, Fabrizio Perrotti da una parte e Daniele Greco dall’altro, hanno fatto ricorso al turn over ma in maniera ragionata in modo da non stravolgere comunque l’armonia della squadra. Ha vinto l’Eretum Monterotondo grazie al gol di Moronti e di Sabelli, di due big, uno schierato fin dal primo minuto, l’altro subentrato nel corso della gara. Le due squadre che guidano l’Eccellenza nei rispettivi gironi partivano dal risultato di 2-1 dell’andata in favore dell’Audace Genazzano ed è stato ovviamente l’Eretum Monterotondo a cercare con maggiore insistenza il gol. Fabrizio Perrotti ha schierato Alessandri, Manzelli, Pasqui, Mastrantoni, Barbetti, Razzini, Palmerini, Tomassetti, Moronti, Nanni, Ferrara. In panchina Colasanti, Baldinelli, Quintino, Giustini, Sabelli, Lanzioni e De Marco. Altri big come Pascu e Bornivelli è stato concesso un turno di riposo. Il mister dell’Audace, allenatore – giocatore Daniele Greco, ha guidato la sua squadra entrando in campo e indossando la casacca numero dieci e con lui sono entrati in campo Tassi, Maccarone, Giammaria, Fumini, Nanci, Guiducci, Azzawi, Tataranno, Onorati, e Sandu. In panchina Esposito, Falcone, Bornetti, Penge, Giorgi, Marinucci, Cirelli. Ha arbitrato, anche bene, il sig. Figliomeni di Roma 2. Subito Moronti si fa luce in area di rigore ma la sua girata è alta su un preciso servizio del vivace Nanni. L’Audace risponde con due pericolose incursioni di Sandu e Onorati ma Carlo Alessandri si è sempre fatto trovare pronto. Il primo tempo termina 0-0 con la promessa delle due squadre che la ripresa sarebbe stata molto più vivace. E l’Eretum Monterotondo ha iniziato forte spingendo sulle due fasce con Moronti centravanti ispiratore delle manovre offensive. Su una manovra partita da destra la formazione gialloblù realizza il gol del vantaggio grazie a Moronti che viene smarcato in area da un preciso servizio di Tomassetti. Passato in svantaggio l’Audace ha iniziato a pressare con grande intensità mettendo in luce Giammaria, un 97 dotato di grande corsa e basi tecniche eccellenti. Nel finale Perrotti cala l’asso Piergiorgio Sabelli ed il biondo centrocampista classe 1996 realizza il gol della sicurezza a pochi minuti dalla fine.
 
di Sergio Toraldo

Video

Torna in alto

Il Guidonia vince ma la beffa arriva dalla lotteria dei calci di rigore

Hits:198 Sport

Il Guidonia vince ma la beffa arriva dalla lotteria dei calci di rigore

 Si ferma ai quarti di finale la splendida cavalcata del Guidonia nella Coppa Italia di Promozione 2017/2018. Sono stati i rigori a premiare il Montalto dopo che i giallorossi si erano imposti ...

Tivoli, Volley Femminile - L'Andrea Doria torna in testa alla classifica

Hits:167 Sport

Tivoli, Volley Femminile - L'Andrea Doria torna in testa alla classifica

 Nella gara casalinga contro il Labico, le ragazze del tecnico Alessandro Di Stefano tornano al successo e, grazie al passo falso del Talete a Terracina, si riprendono la vetta solitaria della ...

Alberghini ordina ai suoi: “Ce la possiamo fare, in Coppa voglio la semifinale”

Hits:209 Sport

Alberghini ordina ai suoi: “Ce la possiamo fare, in Coppa voglio la semifinale”

 Migliori condizioni per centrare la grande impresa, appuntamento per questo pomeriggio, mercoledì 21 febbraio ore 15 campo Fiorentini di Montecelio, il Guidonia non poteva avere a favore.

Nomentum buona la “prima” con il nuovo mister Paolo Malizia

Hits:343 Sport

Nomentum buona la “prima” con il nuovo mister Paolo Malizia

 MENTANA (st). Non era proprio semplice fare il suo esordio con appena due allenamenti a disposizione e uscire indenni da un campo difficile come quello di Poggio Nativo.

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING