Menu
vuoto-rossetti

 

Video Intervista Eretum Monterotondo - Cin-cin in Coppa

Moronti-festeggiato-dopo-il-gol 
  L’Eretum Monterotondo si è guadagnato l’accesso agli ottavi di finale della Coppa Italia regionale battendo l’Audace al termine di un match intenso e ben giocato dalle due formazioni.
 
I due allenatori, Fabrizio Perrotti da una parte e Daniele Greco dall’altro, hanno fatto ricorso al turn over ma in maniera ragionata in modo da non stravolgere comunque l’armonia della squadra. Ha vinto l’Eretum Monterotondo grazie al gol di Moronti e di Sabelli, di due big, uno schierato fin dal primo minuto, l’altro subentrato nel corso della gara. Le due squadre che guidano l’Eccellenza nei rispettivi gironi partivano dal risultato di 2-1 dell’andata in favore dell’Audace Genazzano ed è stato ovviamente l’Eretum Monterotondo a cercare con maggiore insistenza il gol. Fabrizio Perrotti ha schierato Alessandri, Manzelli, Pasqui, Mastrantoni, Barbetti, Razzini, Palmerini, Tomassetti, Moronti, Nanni, Ferrara. In panchina Colasanti, Baldinelli, Quintino, Giustini, Sabelli, Lanzioni e De Marco. Altri big come Pascu e Bornivelli è stato concesso un turno di riposo. Il mister dell’Audace, allenatore – giocatore Daniele Greco, ha guidato la sua squadra entrando in campo e indossando la casacca numero dieci e con lui sono entrati in campo Tassi, Maccarone, Giammaria, Fumini, Nanci, Guiducci, Azzawi, Tataranno, Onorati, e Sandu. In panchina Esposito, Falcone, Bornetti, Penge, Giorgi, Marinucci, Cirelli. Ha arbitrato, anche bene, il sig. Figliomeni di Roma 2. Subito Moronti si fa luce in area di rigore ma la sua girata è alta su un preciso servizio del vivace Nanni. L’Audace risponde con due pericolose incursioni di Sandu e Onorati ma Carlo Alessandri si è sempre fatto trovare pronto. Il primo tempo termina 0-0 con la promessa delle due squadre che la ripresa sarebbe stata molto più vivace. E l’Eretum Monterotondo ha iniziato forte spingendo sulle due fasce con Moronti centravanti ispiratore delle manovre offensive. Su una manovra partita da destra la formazione gialloblù realizza il gol del vantaggio grazie a Moronti che viene smarcato in area da un preciso servizio di Tomassetti. Passato in svantaggio l’Audace ha iniziato a pressare con grande intensità mettendo in luce Giammaria, un 97 dotato di grande corsa e basi tecniche eccellenti. Nel finale Perrotti cala l’asso Piergiorgio Sabelli ed il biondo centrocampista classe 1996 realizza il gol della sicurezza a pochi minuti dalla fine.
 
di Sergio Toraldo

Video

Torna in alto

Tabarini e Barbarella, due rinforzi di qualitĂ  per il Real Monterotondo Scalo

Hits:389 Sport

Tabarini e Barbarella, due rinforzi di qualitĂ  per il Real Monterotondo Scalo

   Un attaccante prima punta forte fisicamente e un esterno talentuoso che può giocare sia da attaccante esterno che da trequartista. Questi sono gli identikit dei primi due colpi sul mer...

Il Nomentum risale in classifica e ora avrĂ  anche un Gianino in piĂą

Hits:333 Sport

Il Nomentum risale in classifica e ora avrĂ  anche un Gianino in piĂą

   Sta lavorando per riprendersi il suo posto di fare del centrocampo Danilo Gianino, regista del Nomentum di mister Marco Proietti. Gli amarantoblĂą hanno battuto domenica scorsa nettamen...

Crecas Palombara inarrestabile, Gallaccio la porta in paradiso

Hits:418 Sport

Crecas Palombara inarrestabile, Gallaccio la porta in paradiso

   Questa Crecas CittĂ  di Palombara fa davvero sul serio. Battendo l’Unipomezia, formazione di alta classifica, la formazione di Scorsini ha ottenuto la quarta vittoria consecutiva in cam...

E’ super Neroni ma non basta, il S. Angelo Romano si ferma ai calci di rigore

Hits:1109 Sport

E’ super Neroni ma non basta, il S. Angelo Romano si ferma ai calci di rigore

   Peccato davvero. Il S. Angelo Romano ha compiuto un’impresa fantastica ma poi ha ceduto sul piĂą bello, quando alla meta mancava davvero poco. Ha battuto 4-1 il Pescatori Ostia nella ga...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING