Menu
vuoto-rossetti

 

Calcio, il Nomentum vince lo scontro al vertice con il Settebagni e va in fuga

Nomentum - Footbal Jus 3-1 004Il Nomentum si conferma rullo compressore. Neanche l’assenza di tre quarti della difesa schierata la settimana prima è bastata ad arrestare questa squadra che viaggia a livelli da record. Ha battuto in casa sua la sua coinquilina al comando e ora l’ha staccata di tre punti, ha ottenuto anche la quarta vittoria consecutiva ed è ora in base a tutto questo dichiarata ufficialmente in fuga.
 
Questa squadra finora ha vinto tutte le partite che ha giocato ad eccezione di una, quella del 23 ottobre, nella quale ha ottenuto un pareggio casalingo contro l’Olimpus. A Settebagni il Nomentum ha vinto 1-0, è bastato il gol del bomber Mancini, quinta rete in questo campionato per lui, per domare le velleità di una squadra che ha corsa, che ha agonismo ma che non è al livello tecnico della formazione del mister Marco Proietti. Ed è stato proprio l’allenatore il match winner di questa gara visto che dopo la partita con il Footbal Jus ha dovuto cambiare l’intera difesa e nonostante tutto proprio la nuova difesa da lui organizzata non ha mandato quasi mai al tiro il Settebagni. Marco Proietti ha cambiato modulo, pescando i jolly Cacciatore e Bottigoni sulle corsie esterne e schierando al centro della difesa la coppia Angelini – Allegrini. Protetta da due centrocampisti, Gianino e Calzetta, e guidata dai pali da Terzi, solo in due occasioni il Settebagni è andato alla conclusione ma è stato sempre bloccato dal portiere che finora ha subito solo cinque reti in otto gare. In attacco poi è cresciuta la condizione del bomber Mancini e tre gol nelle ultime due gare di campionato testimoniano quanto sia stato determinante il recupero dell’unico vero attaccante di peso presente nella rosa di Marco Proietti. Ora tutto il campionato teme che per il Nomentum sia iniziata la fuga: “Non so se questa sarà una fuga oppure no – spiega il portiere Flavio Terzi – la certezza è rappresentata dal rendimento di questa squadra che è certificato. Il Nomentum finora non ha sbagliato una partita, anche la gara con l’Olimpus dalla quale è uscito fuori l’unico pareggio è stata determinata da un nostro dominio poi vanificato da due episodi sporadici. Poi in tutte le altre partite la squadra ha fatto il gioco e ha vinto”. Terzi ora parla dell’ultima sfida, quella vinta a Settebagni: “E’ stata un’altra grande prova di maturità da parte della squadra. Al fischio iniziale abbiamo subito attaccato e il gol immediato realizzato dal nostro bomber ha certificato la nostra superiorità. Loro sono una buona squadra, molto giovane e quindi dinamica ma la mia squadra ha tenuto benissimo e io ho fatto due soli interventi complicati, per il resto ordinaria ammistrazione”.

Sergio Toraldo
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Sacripanti e Fiorucci mandano il Real Monterotondo Scalo in paradiso

Hits:1019 Sport

Sacripanti e Fiorucci mandano il Real Monterotondo Scalo in paradiso

Dopo la grande paura, la gioia. Sulle tribune dello stadio Ottavio Pierangeli è successo che nel quarto d’ora finale del primo tempo di una gara palpitante e combattuta sotto il primo sole primaverile...

Petrucci carica: “Villalba è questo il momento di piazzare l’affondo”

Hits:1264 Sport

Petrucci carica: “Villalba è questo il momento di piazzare l’affondo”

Domenica scorsa ha risolto lui la pratica, ad inizio ripresa. Il Villalba non riusciva a venire a capo di un ottimo Vicovaro. Manrico Berti sa mettere in campo le sue squadre e anche una corazzata com...

Vasco Santarelli, calcio, rap e studio, come lui non c’è nessuno

Hits:5150 Sport

Vasco Santarelli, calcio, rap e studio, come lui non c’è nessuno

Il suo brano rap “Defend Monterotondo Scalo” su YouTube viaggia già oltre quota 11.000 visualizzazioni, grazie al video  creato da questo giovane talento eretino, che sta scalando rapidamente le ...

Cinque domande a Simone Calabresi, capitano del Crecas Palombara

Hits:2325 Sport

Cinque domande a Simone Calabresi, capitano del Crecas Palombara

Storico capitano del Crecas Palombara, trentuno primavere da festeggiare il prossimo 15 aprile, una famiglia meravigliosa e lui da sempre un autentico guerriero in campo. Simone Calabresi è tutto in q...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING