Menu
vuoto-rossetti

 

Calcio, Cuore, tenacia e Cesaro, così Il Montecelio vola nei quarti di Coppa Italia

Ecco il primo gol del Montecelio la punizione di Cesaro batte Fortunati copiaCon una gara tutto cuore e nervi il Montecelio strappa il visto per i quarti di finale di Coppa Italia al termine di due ottavi incredibili e ricchi di colpi di scena contro la Vis Artena, terza classificata del girone B dell’Eccellenza. Grande spettacolo c’era stato anche all’andata con i quattro gol di Cesaro e la vittoria per 5-3 ma due gol di scarto non davano garanzia di qualificazione.
Infatti la Vis in questa gara di ritorno dopo un tempo ha già annullato il gap, 2-0 avanti con reti di Gentili e Fazi, facendo pendere la qualificazione dalla sua parte. Ma nel secondo tempo tutto è cambiato ma al termine di peripezie da guinness dei primati con prima la qualificazione in mano ai padroni di casa, poi agli ospiti e poi ancora Vis Artena avanti e poi è arrivato il secondo gol del Montecelio a mandare ai quarti il Re di Coppe Alessandro Amici e la sua banda. E’ stato ancora una volta Cesaro a suonare la carica al minuto 11 della ripresa con una punizione a giro ( vedi foto del gol) che si è spenta in fondo al sacco. La qualificazione è tornata al Montecelio ma lo è stata per pochi minuti perché la squadra di casa al 15° della ripresa grazie ad una rete di Yuri Fazi libero di battere a rete dal limite dell’area si è portata sul 3-1. A questo punto al Montecelio per centrare la qualificazione serviva un altro gol. La parabola di Severini inganna il portiere e termina in rete copiaLa Vis Artena ha commesso un errore, si è chiusa a riccio in difesa non sapendo che Severini è un maestro nel battere le punizioni. Ed è successo questo al minuto 18 quando una punizione per i gialloblù da posizione molto defilata ha visto il regista battere con una parabola molto beffarda che è stata intercettata da Cesaro e da Gubinelli e uno dei due o tutte e due hanno toccato il pallone che poi è entrato in rete. Il Montecelio a questo punto ha optato per una tattica intelligente, ha mantenuto il baricentro molto alto non concedendo alla squadra avversaria campo per gli attacchi. Molto bene a centrocampo le prove di Dioletta e di Sganga mentre in attacco il neo entrato Federici si è accollato tutto il lavoro sporco impegnando la retroguardia locale da solo visto che Cesaro, toccato duro da un avversario, ha finito la gara zoppicando e potendo fare poco da quel momento in poi. Ma un colpo di scena è arrivato a due minuti dalla fine, Cesaro è stato atterrato in area e l’arbitro giustamente ha assegnato un calcio di rigore. I due rigoristi Cesaro e Severini per infortuni vari non erano in grado di battere e così sul dischetto si è presentato il generoso Federici. Il tiro che avrebbe chiuso il match invece è stato indirizzato alto e la Vis Artena si è gettata come una furia in area gialloblù per il gol di qualificazione. La difesa ha retto bene e il Montecelio è così passato. Per questa gara Amici ha schierato Marini, Aguglia, Salvi, Sganga, Piantadosi, Silvestrini, Cesaro, Severini, Cecili, Dioletta, Antocchi. Nella ripresa spazio a Federici, a Gubinelli e a Valentini. “ I ragazzi sono stati straordinari – ha dichiarato a fine gara il presidente Piervincenzi – hanno saputo soffrire contro una squadra molto temibile. Gli ultimi minuti sono stati terribili perché non passavano mai. Il rigore sbagliato da Federici? Secondo me è stato uno dei migliori in campo”.
Sergio Toraldo
Torna in alto

Federico Nasti, portiere del Villalba. L'incubo di ogni rigorista

Hits:598 Sport

Federico Nasti, portiere del Villalba. L'incubo di ogni rigorista

   GLI EROI DELLA DOMENICA - Rubrica settimanale a cura della nostra redazione sportiva.   Il gol, una grande parata, sono grandi emozioni. E’ il frutto del lavoro di una squadra, ...

Dal Mondiale di Volley alla festa del Territorio: la FIPAV Roma ha premiato le sue eccellenze

Hits:339 Sport

Dal Mondiale di Volley alla festa del Territorio: la FIPAV Roma ha premiato le sue eccellenze

  Una domenica di festa e di sorrisi, per riavvolgere il nastro della stagione 2017-18 e darsi l’in bocca al lupo in vista dell’inizio dei campionati del Comitato Territoriale FIPAV Roma.

Doppio Sacripanti e Italiano, così Il Nomentum resta in testa alla classifica

Hits:610 Sport

Doppio Sacripanti e Italiano, così Il Nomentum resta in testa alla classifica

  C’era da confermare il primo posto vincendo la gara casalinga contro il Castel S. Elia ed il Nomentum ha vinto, restando così al primo posto della classifica del girone B della Prima categori...

Davide Falcinelli: “Fare gol davanti ai nostri tifosi del Tor Lupara è una gioia unica”

Hits:469 Sport

Davide Falcinelli: “Fare gol davanti ai nostri tifosi del Tor Lupara è una gioia unica”

  Domenica scorsa ha realizzato la rete del successo della sua squadra. Il gol che ha permesso al Tor Lupara di ottenere la prima vittoria della sua storia nel campionato di Prima Categoria.

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING