Menu
vuoto-rossetti

 

Calcio, il derby nel post partita: perchè ha perso il Real Monterotondo Scalo?

la torcida rossobluPerchè hanno perso i rossoblu? La risposta è molto semplice, il Real Monterotondo Scalo è uscito sconfitto dal campo perché ha fallito tutte le occasioni da gol che ha costruito. Nei primi venti minuti la squadra ha tenuto bene il campo, con la difesa guidata da Flavio Albanesi, Andrea Politanò e Alessio Benda. Sulle fasce Mauro Savini da una parte e Mirko Marini dall’altra hanno cercato di sorreggere il centrocampo guidato dall’esperienza di Fabrizio Romondini.
 
Gabriele Colombini e Matteo Grelloni hanno affiancato il quarantenne regista mentre in avanti Valerio Nardecchia e Mattia Longo hanno agito da attaccanti. Nella ripresa il tecnico Mirko Granieri ha cercato di potenziare in avanti la squadra inserendo prima Luca Fiorucci, poi Massimiliano Iezzi e l’ultimo arrivato, l’attaccante Marco Pasqualini. Il Real nell’area avversaria comunque ci è arrivato ma la mira in questa edizione del derby è stata pessima. Un errore poi la squadra lo ha commesso quando è andata in superiorità numerica. Invece di giocare a uno a al massimo a due tocchi per allargare la squadra che si stava difendendo molti giocatori del Real presi dalla foga di rimontare hanno portato palla Il derby dei piccoli calciatorifavorendo la difesa dei gialloblù. E’ questa comunque una sconfitta che potrà essere assorbita con razionalità. La squadra ora ha una trama di gioco, i giocatori stanno oliando i meccanismi che il mister pretende da loro e poi in arrivo c’è la qualità di Simone Abbondanza. Non dovrebbe essere difficile per questo Real ottenere quello che è il suo obiettivo, la salvezza.
LA VOCE DELLA VITTORIA, ANDREA PALMERINI. Era il suo primo derby ed è stato tra i migliori in campo. Prima è stato schierato da Paolo Malizia come esterno alto poi quando è uscito Giustini è stato schierato esterno basso. Comunque ha corso, contrastato e proposto gioco. Andrea Palmerini è rimasto affascinato dal Cecconi pieno di tifosi: “Bellissimo spettacolo quello offerto dalle due tifoserie. E’ stato bellissimo giocare in uno stadio pieno. Ti da carica e sensazioni uniche”. Per lui è stato un bel derby: “ Gara intensa, bella. Noi l’abbiamo meritata perché abbiamo anche giocato in dieci contro undici per quasi tutto il secondo tempo. Carlo Alessandri è stato strepitoso con quelle parate e noi abbiamo fatto il resto”. Dopo avere battuto Valle del Tevere e Real Monterotondo Scalo per la squadra gialloblù si aprono scenari nuovi: “Con i nuovi innesti la rosa è molto buona. Domenica dobbiamo vincere in trasferta sul campo de La Sabina per cambiare l’inerzia di questo nostro campionato. Possiamo salire ancora”.
Felicità gialloblù per Di Nicola e MaliziaDirigenza rossoblù
LA VOCE DELLA SCONFITTA, RICCARDO ALBANESI. Il ds rossoblù chiarisce subito come la pensa dopo un derby perso in questo modo: “ Credo che se questo derby si fosse protratto per tre giorni non saremmo riusciti a segnare. Sono giornate così, la squadra ha giocato con impegno, ha prodotto almeno quattro clamorose palle gol e solo la jella ci ha impedito quantomeno di pareggiare. E’ una sconfitta che non intacca la fiducia in questo gruppo. I ragazzi ce l’hanno messa tutta ma ripeto oggi quella porta è stata stregata. Mentre il loro portiere ha fatto i miracoli il nostro ha fatto una sola parata, a dieci minuti dalla fine. Questo dice tutto”.
Sergio Toraldo
 
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Calcio Dilettanti: impazza il toto allenatore

Hits:585 Sport

Calcio Dilettanti: impazza il toto allenatore

Neanche il tempo di finire i campionati dilettanti che puntualissimi la scena la catturano gli allenatori, ovvero conferme o nuove nomination per le formazioni dilettanti del Nord-Est romano. Al momen...

Alessandro Di Nicola, il calciatore eretino sceglie il Selci

Hits:2344 Sport

Alessandro Di Nicola, il calciatore eretino sceglie il Selci

Per poco a quarantuno anni suonati non gli è riuscita l’ennesima impresa. Il Giaguaro del calcio eretino, alias Alessandro Di Nicola, da gennaio si è immerso nell’ennesima avventura, quella di salvare...

Danilo Gianino, fosforo, gol e classe al servizio del Nomentum campione

Hits:1259 Sport

Danilo Gianino, fosforo, gol e classe al servizio del Nomentum campione

Non è un caso che proprio lui abbia realizzato il gol della promozione, il gol che ha sbloccato la gara più importante dell’anno per il Nomentum, l’ultima di campionato sul campo dello Sporting Guidon...

Il sogno di Eccellenza del Villalba si infrange ai tempi supplementari

Hits:2459 Sport

Il sogno di Eccellenza del Villalba si infrange ai tempi supplementari

Tanta gente sugli spalti del Centro Sportivo Ocres di Villalba. Tribuna piena come mai si era visto quest’anno. E quando la maratona dei tempi supplementari esaurisce il suo corso la tifoseria della s...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING