Menu
vuoto-rossetti

 

Calcio, Vittoria per l'ASD Tivoli 1919, il ritorno di Andrea Cavaliere

IMG-20161229-WA0003Andrea Cavaliere è tornato alla Tivoli 1919 e gli effetti, o per meglio dire, i benefici si sono subito visti. Reduce, da ben cinque sconfitte consecutive con Campagnano, Vicovaro, Poggio Fidoni, Castelnuovese e Fonte Nuova, la formazione amaranto blu nel match dell’ultima gara di campionato ha ripresentato l’attaccante, che aveva giocato nella bellissima stagione del passaggio in Promozione, e d’incanto sono arrivati i tre punti.
 
Per giunta in trasferta e sul campo di una diretta concorrente alla salvezza. “Sono arrivato nella mia squadra grazie al mercato dicembrino e ho contribuito al ritorno alla vittoria della squadra, migliore esordio non potevo sperare – spiega Andrea Cavaliere, attaccante trentaduenne tornato alla Tivoli dopo una parentesi all’Albula – sono entrato nelle azioni dei nostri primi due gol e questo mi rende felice perché vuol dire che sono stato utile alla squadra”. Andrea Cavaliere nella passata stagione è stato uno dei grandi trascinatori della squadra, arrivata seconda a un punto dal Campagnano che  ha centrato il passaggio di categoria: “Si chiude un 2016 bellissimo per me sotto l’aspetto sportivo – dice l’attaccante fortemente voluto dal ds Pino Sabucci – nel quale segnando molti gol, trentadue per la precisione, ho contribuito al passaggio di categoria. Fisicamente mi sento molto bene e questa Tivoli 1919 ha le carte in regola per centrare la salvezza. Al ritorno in campo avremo un altro scontro diretto contro una concorrente, il Salto Cicolano, e con l’aiuto dei nostri fantastici tifosi vincendo potremo trovare la determinazione giusta per centrare questo traguardo”. Andrea Cavaliere si divide tra lavoro e allenamenti: “E’ dura conciliare questi impegni, il lavoro è fondamentale e ti porta via tante energie ma poi il grande amore che ho per il calcio mi fa dimenticare la fatica, calzo le scarpe da calcio e inizio gli allenamenti”. E’ una punta di movimento, non ama aspettare la palla in avanti ma se la va a cercare: “Nel calcio moderno la punta deve collaborare con la squadra e io gioco in questo modo. Voglio portare la Tivoli alla salvezza per ringraziare la società ed il mister per la fiducia che mi hanno accordato”.
 
di Sergio Toraldo
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Calcio Dilettanti: impazza il toto allenatore

Hits:1194 Sport

Calcio Dilettanti: impazza il toto allenatore

Neanche il tempo di finire i campionati dilettanti che puntualissimi la scena la catturano gli allenatori, ovvero conferme o nuove nomination per le formazioni dilettanti del Nord-Est romano. Al momen...

Alessandro Di Nicola, il calciatore eretino sceglie il Selci

Hits:2456 Sport

Alessandro Di Nicola, il calciatore eretino sceglie il Selci

Per poco a quarantuno anni suonati non gli è riuscita l’ennesima impresa. Il Giaguaro del calcio eretino, alias Alessandro Di Nicola, da gennaio si è immerso nell’ennesima avventura, quella di salvare...

Danilo Gianino, fosforo, gol e classe al servizio del Nomentum campione

Hits:1304 Sport

Danilo Gianino, fosforo, gol e classe al servizio del Nomentum campione

Non è un caso che proprio lui abbia realizzato il gol della promozione, il gol che ha sbloccato la gara più importante dell’anno per il Nomentum, l’ultima di campionato sul campo dello Sporting Guidon...

Il sogno di Eccellenza del Villalba si infrange ai tempi supplementari

Hits:2477 Sport

Il sogno di Eccellenza del Villalba si infrange ai tempi supplementari

Tanta gente sugli spalti del Centro Sportivo Ocres di Villalba. Tribuna piena come mai si era visto quest’anno. E quando la maratona dei tempi supplementari esaurisce il suo corso la tifoseria della s...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING