Menu
vuoto-rossetti

 

Calcio, Simone Petrucci non si accontenta, “Voglio campionato e Coppa Italia col Villalba”

Simone Petrucci capitano del VillalbaSimone Petrucci guarda lontano. La vittoria ottenuta dal suo Villalba, sul campo sempre ostico di Fiano Romano autorizza il capitano ad alzare la mira. Il Villalba è quarto in classifica a quota 29 ma ha un solo punto di distacco dal terzo posto del Poli e soli due punti di distacco dal secondo posto del Casal Barriera. 
 
 
Al momento il S.Angelo Romano appare irraggiungibile: “In questo momento stanno andando forte ma lo scontro diretto lo abbiamo vinto noi e questo vuol dire che loro sono alla nostra portata anche se contro le piccole sono stati più bravi di noi. Vedremo nel ritorno, il campionato è lungo ed il Villalba sembra ora finalmente avere il passo giusto”. A Fiano Romano la gara è stata dura: “Su quel campo non era possibile creare grande calcio – spiega il capitano, da quattro stagioni al Villalba – ed in più loro hanno messo il massimo impegno. E’ in queste gare che la grande squadra deve vincere anche non dando spettacolo e noi alla fine grazie alla rete di Diego Centanni abbiamo vinto, è una vittoria fondamentale perché abbiamo preso due punti al Casal Barriera e due punti al Poli”. Nel felice momento del Villalba, seconda vittoria consecutiva in campionato e in più irrobustito dagli acquisti dicembrini messi a segno da Scrocca e D’Autilia, come il portiere Marini e l’attaccante Iannotta, ecco che arriva ora anche la gara di ritorno di Coppa Italia valevole per gli ottavi. Al campo Ocres mercoledi 11 l’undici di De Filippo fiderà il S.Lorenzo Nuovo in un ottavo che si preannuncia avvincente visto che la qualificazione è aperta dato che il 14 dicembre scorso la partita finì in parità 1-1 con rete di Prioteasa: “Non snobberemo assolutamente questo impegno di Coppa – giura Simone Petrucci – vogliamo qualificarci per i quarti di Coppa. Poi penseremo alla partita di domenica prossima che è altrettanto importante, il derby con la Tivoli 1919”. Lo chiamano il “capitano buono” perché Petrucci ha un grande senso del gruppo e cerca di evitare al massimo i rimbrotti: “Mi è capitato di riprendere un nostro compagno, un giovane, per un errore che aveva commesso. Sono stato costretto a farlo perché un capitano deve prima di tutto salvaguardare il gruppo. Ma poi ci siamo chiariti subito e sono stato felice così”. Petrucci è il simbolo di questo Villalba targato De Filippo che sogna il passaggio in Eccellenza: “Non potevo capitare in una società migliore, ho dei compagni eccezionali e una dirigenza appassionata. Ora tocca a noi vincere, a iniziare da mercoledi in Coppa”.
 
di Sergio Toraldo
Torna in alto

Ancora sul podio, Tiziano Di Federico è d’argento in Coppa Italia di Judo

Hits:653 Sport

Ancora sul podio, Tiziano Di Federico è d’argento in Coppa Italia di Judo

  Lo scorso 16 giugno Tiziano Di Federico, l’atleta di Fonte Nuova campione di judo, ha aggiunto un’altra perla alla sua collezione di successi.

La Tivoli 1919 ha scelto il suo nuovo allenatore, è Andrea Di Giovanni

Hits:468 Sport

La Tivoli 1919 ha scelto il suo nuovo allenatore, è Andrea Di Giovanni

  Inizia a prendere corpo il progetto per la stagione calcistica 2018/2019 della Tivoli 1919.

Stefano Iannotti mollato dal Villalba: “Voglio dimostrare di essere ancora utile”

Hits:762 Sport

Stefano Iannotti mollato dal Villalba: “Voglio dimostrare di essere ancora utile”

  Messaggio agli addetti ai lavori del prossimo calciomercato dilettanti da parte di un calciatore che ha contribuito a far vincere la sua squadra: “Il mio rapporto con il Villalba si è interro...

Monterotondo una bellissima festa per “Un calcio alle barriere”

Hits:559 Sport

Monterotondo una bellissima festa per “Un calcio alle barriere”

  Sabato 16 giugno per il calcio amatoriale senior di Monterotondo è stato il pomeriggio giusto per abbattere le barriere con i ragazzi diversamente abili dell’associazione Integra Sport 2013 A...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING