Menu
vuoto-rossetti

 

Video Intervista Eretum Monterotondo - Cin-cin in Coppa

Moronti-festeggiato-dopo-il-gol 
  L’Eretum Monterotondo si è guadagnato l’accesso agli ottavi di finale della Coppa Italia regionale battendo l’Audace al termine di un match intenso e ben giocato dalle due formazioni.
 
I due allenatori, Fabrizio Perrotti da una parte e Daniele Greco dall’altro, hanno fatto ricorso al turn over ma in maniera ragionata in modo da non stravolgere comunque l’armonia della squadra. Ha vinto l’Eretum Monterotondo grazie al gol di Moronti e di Sabelli, di due big, uno schierato fin dal primo minuto, l’altro subentrato nel corso della gara. Le due squadre che guidano l’Eccellenza nei rispettivi gironi partivano dal risultato di 2-1 dell’andata in favore dell’Audace Genazzano ed è stato ovviamente l’Eretum Monterotondo a cercare con maggiore insistenza il gol. Fabrizio Perrotti ha schierato Alessandri, Manzelli, Pasqui, Mastrantoni, Barbetti, Razzini, Palmerini, Tomassetti, Moronti, Nanni, Ferrara. In panchina Colasanti, Baldinelli, Quintino, Giustini, Sabelli, Lanzioni e De Marco. Altri big come Pascu e Bornivelli è stato concesso un turno di riposo. Il mister dell’Audace, allenatore – giocatore Daniele Greco, ha guidato la sua squadra entrando in campo e indossando la casacca numero dieci e con lui sono entrati in campo Tassi, Maccarone, Giammaria, Fumini, Nanci, Guiducci, Azzawi, Tataranno, Onorati, e Sandu. In panchina Esposito, Falcone, Bornetti, Penge, Giorgi, Marinucci, Cirelli. Ha arbitrato, anche bene, il sig. Figliomeni di Roma 2. Subito Moronti si fa luce in area di rigore ma la sua girata è alta su un preciso servizio del vivace Nanni. L’Audace risponde con due pericolose incursioni di Sandu e Onorati ma Carlo Alessandri si è sempre fatto trovare pronto. Il primo tempo termina 0-0 con la promessa delle due squadre che la ripresa sarebbe stata molto più vivace. E l’Eretum Monterotondo ha iniziato forte spingendo sulle due fasce con Moronti centravanti ispiratore delle manovre offensive. Su una manovra partita da destra la formazione gialloblù realizza il gol del vantaggio grazie a Moronti che viene smarcato in area da un preciso servizio di Tomassetti. Passato in svantaggio l’Audace ha iniziato a pressare con grande intensità mettendo in luce Giammaria, un 97 dotato di grande corsa e basi tecniche eccellenti. Nel finale Perrotti cala l’asso Piergiorgio Sabelli ed il biondo centrocampista classe 1996 realizza il gol della sicurezza a pochi minuti dalla fine.
 
di Sergio Toraldo

Video

Torna in alto

Monterotondo, 10 e lode: la capolista della Serie C sa solo vincere

Hits:267 Sport

Monterotondo, 10 e lode: la capolista della Serie C sa solo vincere

 Sotto l’albero di Natale c’è un’altra vittoria entusiasmante per la Serie C della Volley Team Monterotondo. La squadra di Savino Guglielmi ha chiuso il suo 2017 con l’incredibil...

Rivoluzione Nomentum: sette nuovi acquisti ma anche cessioni dolorose

Hits:796 Sport

Rivoluzione Nomentum: sette nuovi acquisti ma anche cessioni dolorose

 Diavolo di un presidente Simone Ruggeri. All’improvviso ha cambiato il Nomentum rivoltandolo come un pedalino con sette nuovi innesti ma anche dovendo registrare cessioni dolorose.  &nbs...

Tivoli 1919 - Andrea Cavaliere lancia la sfida al Palestrina

Hits:469 Sport

Tivoli 1919 - Andrea Cavaliere lancia la sfida al Palestrina

 Undici partite di campionato ancora non hanno diviso la coppia che fugge dalla prima giornata. La Tivoli 1919 conduce la classifica con dieci vittorie e una sconfitta mentre il Palestrina la i...

Tabarini e Barbarella, due rinforzi di qualitĂ  per il Real Monterotondo Scalo

Hits:434 Sport

Tabarini e Barbarella, due rinforzi di qualitĂ  per il Real Monterotondo Scalo

   Un attaccante prima punta forte fisicamente e un esterno talentuoso che può giocare sia da attaccante esterno che da trequartista. Questi sono gli identikit dei primi due colpi sul mer...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING