Menu
vuoto-rossetti

 

Marius Danut Pascu, l’ingegnere del gol di casa Eretum Monterotondo

Marius-Pascu-con-Raffaele-Tiscione-allo-stadio-Cecconi
 
 Se l’Eretum Monterotondo domenica scorsa non è incappata nella prima sconfitta casalinga della stagione lo deve interamente a Marius Danut Pascu, trentaduenne attaccante alla sua prima stagione in maglia gialloblù dopo due trascorse proficuamente con il Crecas Palombara.
Pascu ha segnato una doppietta nel giro di pochi minuti a meno di quindici minuti dalla fine e ha rimesso in linea di galleggiamento la sua squadra dopo che il Civitavecchia aveva realizzato in precedenza due gol e già pregustava il colpo gobbo in casa eretina. Pascu ha realizzato due gol domenica scorsa, uno la scorsa settimana a Palombara e altri tre contro Lepanto, Astrea e Tolfa. E’ insomma quello che si dice un acquisto indovinato da parte del ds Francesco Alessandri: “Qui all’Eretum Monterotondo ho trovato sintonia totale con la dirigenza, con la squadra, con i tifosi – spiega il bomber – la squadra è ben fatta e in un campionato difficile come quello di quest’anno mi sento di dire che alla fine ci potremo togliere buone soddisfazioni”.
 
Mario-Pascu-attaccante
La Crecas Palombara non avrebbe mai ceduto il forte attaccante se non fossero sopraggiunti motivi di …lavoro: “Lavoro presso una grande azienda e i tempi di allenamento da loro non era congeniali con la mia professione. La scorsa estate quando ho preso visione di questa situazione mister Perrotti ha fatto la differenza. Avevo già lavorato con lui, è un tecnico che stimo e per questo che ho scelto la piazza di Monterotondo”. In casa della sua vecchia squadra ha realizzato il classico gol dell’ex, questa domenica ha salvato l’Eretum Monterotondo dalla sconfitta, è un momento d’oro per il bomber dalla doppia laurea: “Nelle ultime due giornate ho realizzato due gol ma purtroppo in termini di classifica hanno prodotto un solo punto. Dobbiamo ripartire e riprenderci la testa della classifica”. La formazione gialloblù alterna partite bellissime ad amnesie che producono guai: “Non dimentichiamo che la nostra squadra – spiega Pascu – ha un’età media molto bassa. Spesso giochiamo con cinque, sei under e pur essendo molto bravi quando giochi con tanti giovani qualche peccato di ingenuità può capitare”. La squadra comunque è nella parti alte della classifica e ha, soprattutto, tanta qualità in campo: “Abbiamo giovani molto in gamba e veterani di grande spessore. Mi diverto a giocare in questa squadra”. E si vede, visto i gol ed il grande gioco che il bomber produce anche se la sua posizione attuale in campo non è quella a lui più congeniale: “Quest’anno con il mister abbiamo deciso che io debba fare anche il rifinitore, la punta è Moronti e noi altri attaccanti lo supportiamo occupandoci anche della copertura”. Mister Perrotti approfitta della sua statura per coprire la sua area quando la squadra ha un angolo contro e sempre Pascu è il primo ad avviare la ripartenza. Insomma un attaccante veramente completo. Mercoledi 8 novembre si gioca l’andata degli ottavi di finale della Coppa Italia regionale. L’Eretum Monterotondo aspetta una big, la Valle del Tevere, in un doppio confronto che promette scintille. Pascu probabilmente riposerà e non sarà convocato, un dolore insistente alla schiena gli impedisce di muoversi come lui vorrebbe e il campionato è troppo importante per rischiarlo. Sarà l’occasione per vedere in campo i tanti giovani che il club di Dino Alessandri ha in rosa. Appuntamento mercoledi alle ore 14.30 allo Stadio Fausto Cecconi, l’ottavo di finale Eretum Monterotondo – Valle del Tevere promette spettacolo.
 
di Sergio Toraldo
 
 
 
 
 
 
 
 
Torna in alto

Marco Proietti dice si alla Tivoli 1919: “Credo nel futuro di questo club”

Hits:677 Sport

Marco Proietti dice si alla Tivoli 1919: “Credo nel futuro di questo club”

  Classe 1989, una carriera costellata di gemme preziose conquistate con i colori di club importanti come Cisco Roma, Viterbese, Milazzo, Sulmona, Ostia Mare, Trastevere. Ora Marco Proietti ha ...

Mattia Petricca: “Scegliere Tivoli è stato facile, club e città sono unici”

Hits:1282 Sport

Mattia Petricca: “Scegliere Tivoli è stato facile, club e città sono unici”

  E’ uno dei volti nuovi della Tivoli 1919 targata Andrea Di Giovanni. E’ stato proprio il nuovo mister amarantoblù a chiamarlo per spiegargli il progetto di questa nuova società. 

Nomentum in versione “Toro” a settembre in occasione dell’apertura scuola calcio

Hits:718 Sport

Nomentum in versione “Toro” a settembre in occasione dell’apertura scuola calcio

 Simone Ruggeri, presidente del Nomentum, sta limando gli ultimi dettagli della nuova impegnativa stagione che attende il suo club.

Tennis di alta qualità a Monterotondo grazie al Trofeo “Open”

Hits:456 Sport

Tennis di alta qualità a Monterotondo grazie al Trofeo “Open”

   La sede del Circolo Tennis di Monterotondo è diventata negli anni una tappa fissa del Circuito Open che abbraccia la parte alta della Sabina fino alla umbra Terni.

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING