Menu
vuoto-rossetti

 

De Marco è il re di Coppa, l’Eretum Monterotondo vola nei quarti

Andrea-De-Marco-il-match-winner-di-Coppa 1
 La Coppa Italia di Eccellenza è una competizione che all’inizio può sembrare d’intralcio ma poi andando avanti diventa sempre più invitante. Al tavolo degli “otto” che si sono qualificati per i quarti di finale c’è l’Eretum Monterotondo che al felice momento di campionato, vittoria domenica scorsa contro il Monti Cimini, ha fatto seguire la bella vittoria in Coppa Italia sul terreno di una Valle del Tevere che era data in grande condizione di forma.
 
L’Eretum Monterotondo aveva vinto la gara uno quindici giorni fa 1-0 grazie ad una rete di De Marco e mercoledi ha vinto anche la gara di ritorno con il punteggio di 2-1 grazie ad una doppietta di Andrea De Marco che sembra avere perennemente un conto in sospeso con la formazione del presidente De Santis visto che in tre partite quest’anno gli ha rifilato quattro gol, una nel match di campionato al Cecconi decisivo, uno nel match di andata di Coppa decisivo e ben due nella gara di ritorno entrambi decisivi. Mister Perrotti per questa gara di Coppa ha disposto l’Eretum Monterotondo secondo il proverbiale 4-3-3 con Carlo Alessandri tra i pali, Manzelli e Pasqui sulle corsie esterne con Giustini e Barbetti a presidiare il cuore della difesa. A centrocampo chiavi del gioco in mano a Tomassetti con Nanni e Lanzoni a correre sulle fasce con Sabelli a fare l’incursore. In attacco il giovanissimo Vollera con il supporto di De Marco. E’ stata la Valle del Tevere ad andare in vantaggio rimettendo, per poco, in discussione la qualificazione grazie ad un rigore di Fagioli. Poi però si è scatenato De Marco e per la Valle del Tevere è stata notte fonda. Due gol della freccia gialloblù ed Eretum Monterotondo ai quarti di finale. “E’ un momento decisamente felice per noi – ha spiegato il tecnico Perrotti al termine della sfida – in Coppa come in campionato ho visto nei ragazzi la grande voglia di raggiungere il risultato positivo. La Valle del Tevere è una formazione forte e piena di grandi giocatori, avere eliminato questa squadra dopo avere eliminato un’altra grande squadra come l’Audace ci deve convincere di avere una buona squadra. In Coppa ho messo tanti giovani ma tutti mi hanno risposto in maniera positiva. Tanto hanno giocato bene, e mi riferisco ai vari Manzelli, Barbetti, Nanni, al 2000 Vollera, ragazzi che finora hanno giocato meno di altri, che non ho avuto bisogno di mettere in campo ne Pascu e né Moronti. Ora questi quarti di finale ci diranno se siamo una squadra da Coppa o no. Finora siamo stati perfetti”. Domenica torna il campionato con l’Eretum Monterotondo che va in casa di una delle squadre più accreditate alla vigilia, l’Unipomezia: “Gara difficile per la qualità dell’avversario ma noi siamo in un momento positivo e vogliamo continuare questa striscia positiva considerando che la vetta non è affatto lontana”. Capitolo mercato, a dicembre si apre la finestra del mercato: “Vediamo, non escludo nulla. Potrebbe arrivare qualcosa per completare una rosa comunque molto affidabile”.
 
di Sergio Toraldo

 

 

Torna in alto

Tabarini e Barbarella, due rinforzi di qualità per il Real Monterotondo Scalo

Hits:379 Sport

Tabarini e Barbarella, due rinforzi di qualità per il Real Monterotondo Scalo

   Un attaccante prima punta forte fisicamente e un esterno talentuoso che può giocare sia da attaccante esterno che da trequartista. Questi sono gli identikit dei primi due colpi sul mer...

Il Nomentum risale in classifica e ora avrà anche un Gianino in più

Hits:321 Sport

Il Nomentum risale in classifica e ora avrà anche un Gianino in più

   Sta lavorando per riprendersi il suo posto di fare del centrocampo Danilo Gianino, regista del Nomentum di mister Marco Proietti. Gli amarantoblù hanno battuto domenica scorsa nettamen...

Crecas Palombara inarrestabile, Gallaccio la porta in paradiso

Hits:408 Sport

Crecas Palombara inarrestabile, Gallaccio la porta in paradiso

   Questa Crecas Città di Palombara fa davvero sul serio. Battendo l’Unipomezia, formazione di alta classifica, la formazione di Scorsini ha ottenuto la quarta vittoria consecutiva in cam...

E’ super Neroni ma non basta, il S. Angelo Romano si ferma ai calci di rigore

Hits:1108 Sport

E’ super Neroni ma non basta, il S. Angelo Romano si ferma ai calci di rigore

   Peccato davvero. Il S. Angelo Romano ha compiuto un’impresa fantastica ma poi ha ceduto sul più bello, quando alla meta mancava davvero poco. Ha battuto 4-1 il Pescatori Ostia nella ga...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING