Menu
vuoto-rossetti

 

Il Nomentum scopre il goleador fatto in casa, Alessio De La Valle

della valle gen18
 
 Seconda partita con la nuova maglia del Nomentum e primo gol in amarantoblu. Questo il biglietto da visita di Alessio De La Vallee che si è presentato così al suo nuovo club. Integrarsi rapidamente in una squadra nuova non è affatto semplice.
Mettere insieme undici ragazzi che giocano a calcio è facile, molto più difficile è che questi si possano muovere come una squadra. Il mercato di dicembre ha portato nuovi giocatori in casa Nomentum. Alcuni elementi storici che hanno vinto tanto con questa maglia hanno dovuto lasciare perché in Prima Categoria occorre allenarsi di più e conciliare famiglia e lavoro con il calcio non è un’equazione semplice. Di qui la mini rivoluzione operata da parte del presidente Simone Ruggeri. Per Alessio De La Vallee, lui è uno dei nuovi, invece assimilare il gioco della sua nuova squadra è stato facile, forse perché favorito dal fatto che …lavora a pochi metri dallo stadio che lo vede protagonista la domenica. “Abbiamo con la mia famiglia un bar con ristorazione proprio di fronte allo stadio Pierangeli. Lavoro e mi alleno con la mia squadra semplicemente attraversando le…strisce pedonali della via Salaria”. Alessio De La Vallee è una seconda punta molto ben strutturato sul piano tecnico, ama accarezzare il pallone con destro ma anche con il piede mancino se la cava bene. Dai venti – venticinque grazie al suo tiro potente e preciso metri può insediare la porta avversaria, domenica scorsa sul campo dell’Atletico Roma ha fatto un gol proprio così: “E’ stata una conclusione dalla distanza, un bel gol e sono felice che questa mia realizzazione sia stata utile alla squadra per prenderci un punto su un terreno difficile come quello Atletico Roma – dice Alessio De La Vallee – e a questo proposito mi trovo molto bene al Nomentum, conoscevo già tutti i giocatori e il mister poi è molto competente. Sono sicuro che faremo un bel campionato, la squadra è forte e deve solo giocare qualche altra partita insieme per trovare i giusti equilibri”. Alessio a ventitre anni ha ancora molti anni di carriera alle sue spalle e pur giovanissimo ha già militato in squadre importanti come la Cisco Roma e ha anche vinto un campionato di Promozione con la formazione de La Sabina: “Il calcio è qualcosa di speciale per me – spiega Alessio – lavoro qui con la mia famiglia e non vedo l’ora di andare ad allenarmi oppure andare a giocare una partita. Il calcio per me è divertimento puro”. Il papà è stato un buon giocatore e attualmente è uno degli allenatori della scuola calcio del Real Monterotondo Scalo: “Il calcio per noi è un amore di famiglia – spiega Alessio De La Vallee, il bomber fatto in casa del Nomentum di mister Marco Proietti.
 
di Sergio Toraldo
Torna in alto

Simone Neroni: “E’ questa la mia stagione più bella”

Hits:398 Sport

Simone Neroni: “E’ questa la mia stagione più bella”

 Domenica scorsa nel big match della giornata di campionato ha realizzato il gol decisivo che ha permesso al suo S. Angelo Romano di battere la Vigor Perconti e di accorciare le distanze dal te...

Matteo Baldoni para-rigori ed il Fiano Romano punta al terzo posto

Hits:715 Sport

Matteo Baldoni para-rigori ed il Fiano Romano punta al terzo posto

 Sono trascorsi soltanto cinque minuti di gioco del fondamentale match per la zona pregiata della classifica del girone B di Promozione. Fiano Romano e Pro Roma si sfidano al Pertini, i romani ...

Top Player: il migliore del Guidonia nel derby

Hits:342 Sport

Top Player: il migliore del Guidonia nel derby

 THOMAS TONCELLI: VOTO 7

Top Player: il migliore del Villalba nel derby

Hits:351 Sport

Top Player: il migliore del Villalba nel derby

 STEFANO IANNOTTI VOTO 8

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING