Menu
vuoto-rossetti

 

Perrotti applaude l’Eretum Monterotondo: “Una reazione da grande squadra”

Mister-Fabrizio-Perrotti-1
 
 Il pericolo maggiore per una squadra di calcio è in questo periodo del campionato quello di non avere obiettivi o impellenti necessità di classifica. Psicologicamente si molla la concentrazione, non si entra in campo con la giusta determinazione.
Questo è deleterio per il campionato perché ci sono squadre invece che vanno a mille per vincere il campionato oppure per ottenere la salvezza e affrontare una squadra che gioca senza stimoli o non si impegna sul campo non è eticamente sportivo. Questo non è decisamente il caso dell’Eretum Monterotondo. Veleggia in Eccellenza a centro classifica, in una posizione sicura tanto da avere già la salvezza acquisita ma purtroppo troppo lontana dalla quota che servirebbe per lottare per i primi due posti della classifica, quelli che ti mandano in serie D. E allora bravo è quell’allenatore che non permette alla sua squadra di mollare, bravo è chi fa giocare la sua squadra per onorare il campionato. E allora bravo a mister Fabrizio Perrotti ( nella foto in alto) allenatore dell’Eretum Monterotondo perché domenica 11 febbraio la sua squadra ha battuto al Cecconi una pericolante, l’Atletico Vescovio, e bravo ancora domenica 18 per avere conquistato un pareggio sul terreno di un’altra pericolante, il Lepanto Marino, recuperando anche due gol di svantaggio: “Non siamo partiti bene – spiega Fabrizio Perrotti, da questa stagione alla guida dell’Eretum Monterotondo – loro volevano i tre punti perché lottano per la salvezza e sono partiti forte. Hanno realizzato due gol su due tiri da fermo approfittando della nostra disattenzione. Poi però la squadra si è allargata bene sul campo, coprendo bene tutte le zone e iniziando a giocare come sa. L’ingresso di Bornivelli ha permesso al nostro centrocampo di conquistare maggiore fisicità e loro non sono più saliti con velocità come nel primo tempo. I due gol di Giustini e di De Marco poi hanno rimesso il risultato in parità e anzi alla fine abbiamo anche sfiorato il gol della vittoria. Bene la reazione della squadra, non voglio che si perda la concentrazione e la voglia di giocare bene. Chiedo alla squadra di continuare a giocare in questo modo, arrivare il più in alto possibile e peccato per i tanti infortuni che ci hanno bloccato nel momento chiave del campionato altrimenti avremmo potuto lottare per i primi due posti”. Per De Marco il gol segnato a Marino è il tredicesimo di questa stagione mentre per il difensore Giustini si tratta della seconda rete realizzata in questo campionato. Occasione risalita per l’Eretum Monterotondo visto che nelle prossime due giornate si giocherà sempre al Cecconi, il 25 febbraio contro il Grotte Monte Celoni e il 4 marzo contro la Crecas Palombara. Due gare casalinghe da sfruttare al massimo per ottenere un posto di classifica migliore di quello attuale.

di Sergio Toraldo
Torna in alto

Real Monterotondo Scalo danneggiato dalle decisioni arbitrali, Saccà: “Vogliamo riscattarci”

Hits:462 Sport

Real Monterotondo Scalo danneggiato dalle decisioni arbitrali, Saccà: “Vogliamo riscattarci”

  GUARDA IL VIDEO -  Non sono andate giù al Real Monterotondo Scalo le decisioni arbitrali di domenica scorsa nella prima sconfitta di questo campionato che la squadra di Davide Centioni è...

Riparte nel segno del Toro la stagione calcistica del Nomentum

Hits:471 Sport

Riparte nel segno del Toro la stagione calcistica del Nomentum

  GUARDA IL VIDEO - C’è grande ed evidente soddisfazione nelle parole del presidente Simone Ruggeri il giorno dopo l’Open Day della sua scuola calcio.

Jari Niro, l’ex diventato il castiga Tivoli: “Visto! Non ho perso il vizietto di fare gol”

Hits:588 Sport

Jari Niro, l’ex diventato il castiga Tivoli: “Visto! Non ho perso il vizietto di fare gol”

  La sua doppia prodezza di domenica scorsa ha mandato il pranzo di traverso a tutti i tifosi della Tivoli 1919.

Sabucci consola la Tivoli 1919: “Noi condannati da episodi ma saremo lo stesso protagonisti”

Hits:855 Sport

Sabucci consola la Tivoli 1919: “Noi condannati da episodi ma saremo lo stesso protagonisti”

  Se fosse stata quotata Licenza – Tivoli 1919 avrebbe garantito una cospicua somma allo scommettitore che dopo lo 0-3 sarebbe riuscito ad indovinare il 3-3 finale, specialmente quando a condur...

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING