Menu
vuoto-rossetti

 

Petrangeli è di rigore, il Villalba vince il derby - Intervista video a Gianluca Angelucci

Il-goldell1-0-di-Petrangeli-11
 GUARDA IL VIDEO - VILLALBA – GUIDONIA 2-1 (32° Petrangeli su rigore, 66° autorete di Casuccio, 72° Petrangeli su rigore)
E’ stato un bel derby quello tra Villalba e Guidonia con il risultato che è stato in bilico fino alla fine per merito di un Guidonia che visto all’opera non è sembrato meritare la posizione di classifica che occupa.

Ha vinto i Villalba perché ha saputo avere nei momenti chiave del match la chiave giusta per trovare il gol e poi per difenderlo con successo. Chi si aspettava un Villalba spumeggiante e brioso così come era stato con Pro Roma e Vicovaro è rimasto deluso ma a poche giornate dalla fine del campionato non serve giocare bene, serve vincere ed il Villalba ha vinto. Mister Mauro Ferranti non potendo disporre di Anselmi e di Loreti sceglie un undici “tecnico e meno fisico” con Petrangeli punta avanzata, Iannotti e Prioteasa a ridosso del bomber mentre a centrocampo Silvestrini e Tranquilli cercano di dare aiuto a Petroccia, regista di grande cuore e polmoni. In difesa solito schieramento a quattro con Picano a destra, Casuccio a sinistra, e la coppia centrale formata da Pomposelli e Pulci. In porta conferma per Daniele Di Stefano. Il Guidonia di mister Alberghini sceglie un modulo molto aggressivo a centrocampo raddoppiando la marcatura su Petrangeli e cercando di portare Prioteasa lontano dal fronte offensivo. Così davanti al portiere giovane e bravo Maiellaro la difesa si schiera con Talone a destra, Festa a sinistra, e con la coppia centrale formata da Narcisi e Pasquetta.

GUARDA IL VIDEO

Ma è a centrocampo che la formazione giallorossa offre il meglio del suo repertorio. Sugli esterni il giovane Elasri e Lanatà sono veloci ed insidiosi. Al centro Massi si muove con grande ordine mentre Maciocchi ha carta bianca nel trovare spazi di campo da attaccare con Luciani che lo assiste. In attacco Toncelli non offre punti di riferimento alla retroguardia della capolista e questo gli permette di girare alle spalle dei centrali e cercare l’imbucata dal lato sinistro. Il Guidonia ha fiato a centrocampo e il pressing continuo disturba non poco la manovra della capolista. L’inizio del derby è bellissimo e molto intenso. Al 1° Petrangeli in percussione viene contrastato e chiuso in angolo. Al 2°botta al volo di Petroccia fuori di poco. Al 5° clamorosa palla gol per il Guidonia. Angolo con spiovente in area e Massi si trova la palla buona a pochi passi dalla porta ma perde l’attimo. Al 6° ancora Massi in percussione centrale con botta dal limite fuori di poco. Al 9° il Villalba lancio perfetto di Petroccia per Iannotti con servizio al centro per Tranquilli che non trova il tempo giusto. Al 14° Petrangeli si invola verso Maiellaro ma il portiere è molto bravo a respingere. Al 17° è Toncelli a seminare tutti in dribbling da sinistra a destra ma la sua conclusione è alta. Dopo i fuochi d’artificio dei primi venti minuti i duelli si spostano a centrocampo con Iannotti che continua a sorprendere tutti per la sua verve atletica da ventenne. Al 32° arriva il primo calcio di rigore. Rimpallo in area e palla che colpisce il braccio di un difensore del Guidonia. L’arbitro signor Caianiello di Roma Due non ha dubbi e decreta il penalty. Sul dischetto Petrangeli non ha pietà (nella foto in alto il gol). Il Guidonia non ci sta e intensifica il pressing. Il primo tempo finisce 1-0. Nella ripresa subito Prioteasa in evidenza con un’iniziativa che semina tre avversari e conclude però alto sulla traversa. Al minuto undici della ripresa arriva il pareggio del Guidonia. Toncelli svaria sulla fascia sinistra e crossa teso al centro dove Casuccio nel tentativo di deviare in angolo manda invece la palla in rete. Il Guidonia continua a giocare a ritmi alti ma il Villalba ha calciatori che per la loro qualità possono cambiare gli eventi di una partita. Ed è così che prima della mezzora della ripresa una intuizione geniale di Iannotti mette in moto Petrangeli in area, Maiellaro esce e tocca l’attaccante che rotola a terra. E’ il secondo rigore per il Villalba ed è il secondo rigore per Petrangeli. Il bomber non ha pietà e insacca per il 2-1 definitivo. Per il cecchino del Villalba è il ventottesimo centro in campionato e il trentacinquesimo compreso la Coppa. Villalba sogna.         


di Sergio Toraldo

Video

Torna in alto

Ottavio Pierangeli stadio dei record, Real Monterotondo Scalo e Nomentum sono prime in classifica

Hits:391 Sport

Ottavio Pierangeli stadio dei record, Real Monterotondo Scalo e Nomentum sono prime in classifica

  Sia il Real Monterotondo Scalo che il Nomentum giocano le loro gare casalinghe di campionato allo stadio dedicato ad Ottavio Pierangeli, l’impianto di Monterotondo Scalo che si affaccia sulla...

Tivoli Terme - Demis Mihaila, il baby campione: “Il mio sogno? E’ correre nelle Moto GP”

Hits:15 Sport

Tivoli Terme - Demis Mihaila, il baby campione: “Il mio sogno? E’ correre nelle Moto GP”

  INTERVISTA VIDEO A DEMIS - A sentirlo parlare non sembra davvero che lui possa avere solo dieci anni. Eppure a Tivoli Terme c’è un baby pilota di moto che sta bruciando le tappe per diventare...

Riccardo Bracaccia infuriato: “L’espulsione di Fiorini ha falsato il match”

Hits:697 Sport

Riccardo Bracaccia infuriato: “L’espulsione di Fiorini ha falsato il match”

  Ci si aspettava un Palestrina – Tivoli 1919 caldo ma non fino a questo punto.

Paradiso Real Monterotondo Scalo, quaterna spettacolo e primo posto agganciato

Hits:721 Sport

Paradiso Real Monterotondo Scalo, quaterna spettacolo e primo posto agganciato

  GUARDA IL VIDEO - La domenica perfetta è stata servita allo stadio Ottavio Pierangeli di Monterotondo Scalo.

Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING