Menu
vuoto-rossetti

 

Prodezze di Proietti e Fiorini. La Tivoli 1919 pronta alla super sfida contro la capolista

Discussioni-in-campo-11
  Domenica prossima 30 settembre arriva il primo grande big match di questo campionato per la Tivoli 1919.
Dopo avere pareggiato sui campi di Poggio Fidoni e Licenza, con molti rimpianti per i risultati finali, e dopo avere vinto in casa contro Accademia Roma e Riano ecco che questa sarà la settimana di preparazione per questa grande sfida contro il Giardinetti, capolista insieme al Cantalice. La formazione romana è partita forte, ha dieci punti in classifica ed è in testa avendo vinto tre gare e pareggiata una. Seguono la coppia di testa in classifica il S. Angelo Romano ad un punto e la coppia Tivoli 1919 e Palestrina a due lunghezze.
 
Marco-Proietti-esulta-dopo-il-suo-gol-11
Contro il Riano nel match vinto 2-0 la formazione amarantoblù ha mantenuto una condotta di gara più attenta rispetto alle altre domeniche. Mister Di Giovanni ha lavorato a fondo la scorsa settimana per dare alla squadra l’equilibrio che serve per non subire gol e controllare una volta in vantaggio la reazione degli avversari. Contro un buon Riano guidato da un sempre tecnico Matteo Gatta, fino a quando è rimasto in campo, i tiburtini per questo match hanno schierato Tiziano Siccardi tra i pali, Alessio Morini e Alessio Virdis ai lati della difesa quattro con al centro la coppia Valerio Gentili e Mattia Petricca. A centrocampo al centro il sempre positivo Daniele Calcagni con Emiliano Dominici a sinistra e Marco Proietti a destra. Il tridente offensivo ha registrato la presenza di Lorenzo Fiorini al centro con Daniele Di Giovanni a destra e Simone Demofonti a sinistra. La Tivoli 1919 a differenza delle altre sfide non si è gettata ventre a terra in attacco ma si è mantenuta corta nelle distanze azionando poi i suoi tecnici giocolieri. La prima palla gol è capitata sul sinistro di Matteo Gatta ma l’ex Real Scalo ha mandato sul fondo. Al 14° alla sua prima percussione la Tivoli 1919 è andata in vantaggio, Marco Proietti (nella foto in alto la sua esultanza dopo il gol) si invola verso l’area avversaria e dal limite fulmina Edoardo Botti con una conclusione precisa nell’angolo alto. Sbloccato il risultato gli amarantoblù hanno lavorato molto sulle distanze mantenendosi corti. Al 26° il Riano ci ha provato dalla distanza ma la conclusione di Daniele Morico va alta di poco. Al 35° interessante percussione di Alessio Virdis con il suo tiro che è stato parato a fatica dal portiere della formazione dell’allenatore Damiano Forte. Al 38° grande palla gol per il Riano, Gianmarco Fiorentini si trova solo davanti a Tiziano Siccardi ma il giovane estremo difensore amarantoblù ha mandato in angolo con una grande parata. Al 43° l’episodio che penalizza il Riano, Matteo Gatta ha subito una botta e la sua protesta è stata punita dall’arbitro con il rosso” diretto. Con il Riano in dieci per la Tivoli 1919 è stato più facile controllare la gara e nella ripresa è arrivato il settimo sigillo in campionato per il bomber Lorenzo Fiorini.  
 
di Sergio Toraldo
Torna in alto
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING