Menu
vuoto-rossetti

 

I rom bruciano rame e rifiuti. Il Barco e Villalba muoiono intossicati dalla puzza

Colonne di fumo, odore acre, aria irrespirabile. Va avanti così da oltre un anno nella zona industriale del Barco, a Tivoli Terme.
Al calar del sole l’area compresa tra via Consolini e via Cesurni e quella di Stacchini - entrambe residenza ufficiale di centinaia di rom - diventa un inceneritore a cielo aperto di materiali non meglio identificati.
Nei mesi scorsi residenti e imprenditori hanno già segnalato il problema a Palazzo San Bernardino e alle forze dell’ordine, stavolta l’assessore all’Ambiente di Guidonia Montecelio Morena Boleo ha scritto alla collega Maria Luisa Innocenti delegata della giunta Proietti. Lunedì 18 la Boleo ha infatti inviato una nota per manifestare il timore su una situazione che crea pericolose conseguenze e per concordare un incontro finalizzato a trovare forme di cooperazione.
"Ogni notte - si legge - vengono appiccati degli enormi falò che producono torri di fumo denso e nero i cui gas maleodoranti si propagano in tutte le terre limitrofe ed in special modo a Villalba. Non ho contezza circa la natura di questa attività di incenerimento e l'effettivo grado di tossicità dei fumi prodotti ma, ho ragione di ritenere, che possano essere altamente nocivi per la salute dei nostri cittadini. Lo stanziamento di un campo nomadi a Stacchini - prosegue la Boleo - mi rende estremamente preoccupata per le gravi ricadute che produce anche in tema di ordine pubblico, soprattutto nelle zone di Villalba ed Albuccione, che quotidianamente sono costrette a scontrarsi con la scarsa volontà di integrazione di queste comunità rom".
Se a bruciare siano le matasse di rame rubate o altro materiale non si sa, certo è che nei campi a ridosso di via Consolini stazionano numerose balle di gommapiuma.
(ma. sa.)
 
Ti potrebbero interessare anche:
 
 
 
Leggi tutto...

Birrificio Superbum, i primi mastri birrai di Tivoli

27Due ragazzi, un’amicizia e tanta passione per la birra. Questi sono gli ingredienti che hanno permesso a Tivoli di avere i sui primi mastri birrai. Stiamo parlando di Mirko Orfei e Giorgio Tacconelli, due giovani tiburtini, nati e cresciuti nell’antica contrada San Paolo, che hanno da pochi mesi aperto il primo birrificio artigianale della città. Non è un caso che il nome scelto sia “Superbum”, epiteto virgiliano che ormai da secoli accompagna Tivoli e i suoi abitanti. Nome che ha il preciso scopo di celebrare la città Leggi tutto

Leggi tutto...

Tivoli - Pulizia strade e taglio erba, il programma degli interventi "straordinari"

Tra venerdì 25 e lunedì 28 saranno effettuati gli interventi da parte dell’azienda comunale, che riguarderanno anche il taglio dell’erba nelle aiuole e nei cigli stradali. Si raccomanda il rispetto delle ordinanze di divieto di sosta, esposte 48 ore prima dei lavori.
Proseguono gli interventi di pulizia straordinaria programmati da parte di Asa spa e dall’amministrazione comunale in diverse zone della città. Domani, venerdì 25 luglio, il personale dell’azienda comunale effettuerà interventi di pulizia e taglio erba in tutta viale Picchioni, nel parcheggio che si trova nel tratto finale e in piazzale Grande Torino (il parcheggio a ridosso di Campo Ripoli).
Lunedì 28 luglio gli stessi interventi saranno effettuati in via di Villa Braschi.
In entrambi i casi i lavori saranno eseguiti dalle ore 6:00 alle ore 12:00.
La polizia locale raccomanda ai cittadini la stretta osservanza delle ordinanze temporanee di divieto di sosta, esposte nei luoghi interessati dai lavori.
Leggi tutto...

Tivoli - Emergenza caldo: medicinali a domicilio, e assistenza gratuita agli anziani

Sarà attivo fino al 20 settembre il numero verde del Comune di Tivoli per l’emergenza caldo dedicato alle persone con almeno 65 anni di età. Il servizio è stato attivato con un progetto dell’assessorato alle Politiche sociali in collaborazione con il Consorzio Valcomino.

Telefonando al numero verde 800597607 (da telefono fisso, dalle 8:30 alle 12:30 dal lunedì al venerdì) gli anziani residenti nel comune possono ottenere una serie di servizi gratuiti per far fronte ai disagi legati in particolare alle onde di calore del periodo estivo.

Le attività, eseguite da personale specializzato e da volontari, tutti muniti di tesserino di riconoscimento, comprendono tra l’altro la consegna della spesa e dei medicinali a domicilio, informazioni sulle farmacie di turno e sulle rete dei presidi medico-sanitari e sui servizi comunali, attività di assistenza e di accoglienza per le persone in difficoltà, anche per la solitudine legata all’assenza dei familiari, servizi di compagnia, contatto e attivazione dei servizi socio-sanitari.

Leggi tutto...

Tivoli - Asl, chiude la sede di Villa Adriana. Ecco dove saranno spostati i vari servizi

Estate all'insegna dei traslochi all'Asl RmG con i servizi ospitati nella sede di Villa Adriana in via Galli 39 che da venerdì 1 agosto cambieranno ubicazione.
Questo l'elenco delle variazioni dei servizi e dei relativi trasferimenti che saranno avviati ad agosto.
  • I servizi del Dipartimento di Prevenzione sono stati momentaneamente trasferiti a Guidonia, presso il Car, in via Tenuta del Cavaliere 1
  • La sede aziendale di Gil Adozioni e Polo Affidi sono stati momentaneamente trasferiti a Palombara Sabina, presso l’ospedale distrettuale Ss Salvatore, in via Possenti, mentre la sede distrettuale rimane ubicata presso il Consultorio di Setteville
  • Il Consultorio Familiare è stato momentaneamente trasferito presso il Distretto Sanitario di Tivoli in piazza Massimo 1
Leggi tutto...

Tivoli - Nascondeva cocaina in auto e pistola nell'armadio, preso 44enne tiburtino

Una pistola nascosta nell'armadio del garage e la droga nel vano airbag dell'automobile. E' la scoperta che hanno fatto i carabinieri della Stazione di Casalbertone che hanno arrestato un tiburtino di 44 anni, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di arma e ricettazione. Con lui arrestati altre tre pusher: dua albanesi di 25 e 35 anni, e un 53enne originario della provincia di Cosenza.
I militari, nell'ambito di una serie di indagini antidroga nel quartiere romano di Casalbertone, hanno seguito gli spostamenti dei sospettati fino a via Luigi Roux dove i due cittadini albanesi si sono incontrati con il 44enne italiano. In questo frangente i carabinieri hanno deciso di far scattare il blitz e nel corso dei controlli i tre sono stati trovati in possesso di alcune dosi di cocaina.
Le perquisizioni sono state estese alle rispettive abitazioni dove i militari hanno recuperato complessivamente altri 42 grammi di "polvere bianca" e materiale per il suo confezionamento.
In particolare, nella casa del 44enne di Tivoli ma residente nella Capitale, i carabinieri hanno rinvenuto una pistola calibro 38 con matricola abrasa, nascosta in un armadio del garage, e un'utilitaria di proprietà dell'altro complice 53enne. Nel veicolo, occultati nel vano airbag del volante, trovati 350 grammi di cocaina. Il proprietario dell'auto, rintracciato nella sua abitazione, è stato bloccato e ammanettato: lui, insieme al 42enne, oltre alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dovrà rispondere anche di detenzione abusiva di arma e ricettazione.
La pistola è stata inviata ai tecnici della sezione balistica del Racis di Roma per gli opportuni esami di laboratorio che sveleranno, tra l'altro, se possa essere collegata, o meno, a fatti di cronaca avvenuti con l'uso delle armi. La combriccola di pusher si è riunita nel carcere di Regina Coeli, dove rimarrà a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
Leggi tutto...

Tivoli - Al terzo consiglio dell'era Proietti, i bilanci delle partecipate

Il terzo consiglio comunale dell'era Proietti, si preannuncia particolarmente intenso ed animato. Prima convocazione alle 9 di domani mattina, venerdì 25 luglio, dove tra i diversi ordini del giorno, spicca la questione dei bilanci delle partecipate. E non solo, perchè in discussione verrà posta anche la deliberazione ex art.38 dello Statuto comunale "Indirizzi per la partecipazione alla gestione delle società. Delega al Sindaco".

Un consiglio quindi importante. Considerando che, già nella giornata di ieri, la commissione Bilancio ha sentito i diversi amministratori delle partecipate, per prendere visione della documentazione e dei bilanci. Dall'Asa, a Tivoli Forma.

Tra gli altri punti in discussione domani, la richiesta di fondi regionali per la rete fognaria di Colle Nocello, il contenzioso tra Comune di Tivoli e Acque Albule, le trasmissioni web in diretta delle sedute. La mozione a firma di Massilinano Iannilli (La Città in Comune) sulla situazione finanziarie ed economica del Centro di terapia fisica e ginnastica medica srl, l'odg avanzato da Laura Cartaginese (Forza Italia) sulla "riduzione dell'indennità dei consiglieri comunali".

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Irish bookie Coral cbetting.co.uk location at United Kingdom
List with onlain bookmakersGBETTING