LA FOTOGRAFIA Guidonia – Telecamere inutili, piazza Matteotti imbrattata dagli innamorati

16 / 01 / 2014

Due anni e mezzo fa aveva dichiarato guerra ai vandali spendendo 20 mila euro per installare undici telecamere. Il piano progettato dal sindaco Eligio Rubeis per tutelare la restaurata piazza Matteotti oggi sembra uno spreco di denaro pubblico, almeno a giudicare dalla scritta spray rinvenuta la mattina del 7 gennaio nel porticatodi collegamento con via Zambeccari utilizzato da una coppia di innamorati per sancire la nuova unione: “3 gennaio 2014. L’inizio della nostra favola. Ti amo”. Una scritta che i vigili urbani della prima Circoscrizione hanno segnalato ai colleghi del Sis, deputati alla gestione della video-sorveglianza. Se non fosse che le immagini sono così sfocate da essere inutilizzabili per risalire agli autori. E pensare che la decisione di installarle fu annunciata in pompa magna da Rubeis con tanto di comunicato stampa.

(ma. sa.)