Sant’Angelo Romano – Giornata del dialetto, in paese le piastrelle con scritte in santangelese


giornata dialetto santangeloSabato 25 gennaio 2014 a Sant’Angelo Romano, presso il Castello Orsini-Cesi, alle ore 17, in occasione della
seconda edizione della “Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”, sarà presentato il progetto “Itinerario-dialettale-storico-artistico nel centro storico di Sant’Angelo Romano”.
Ideato da Marco Giardini, Umberto Calamita, Anna Longo e Vincenzo Foresi, il progetto, presentato dal Comune di Sant’Angelo Romano e finanziato dalla Regione Lazio, prevede, tra le altre attività, la realizzazione di piastrelle in terracotta riportanti ciascuna un proverbio, un modo di dire, un indovinello in dialetto santangelese con relativa traduzione in italiano.
Le piastrelle saranno collocate in prossimità di monumenti o siti di interesse culturale lungo un percorso studiato allo scopo di far conoscere e valorizzare gli elementi di maggiore rilievo (storico, artistico, architettonico, paesaggistico) del centro storico. La presentazione del progetto, che sarà illustrato da Marco Giardini dopo i saluti del sindaco di Sant’Angelo Romano Mario Mascetti, e dell’assessore alla Cultura Vincenzo Foresi, sarà seguita dalla lettura di proverbi, detti popolari, indovinelli e poesie in dialetto santangelese e di paesi vicini.
Interverrano Palmiro Giardini (Lettura di poesie in dialetto santangelese), poeta dialettale autore di una raccolta di testi in dialetto santangelese ancora inedita; Filippo Greggi (Lettura di poesie in dialetto monticellese), autore di un singolare e accurato “parolario” monticellese; William Sersanti (Lettura di poesie in dialetto santorestese), poeta dialettale, autore di alcuni volumetti di poesie scritte nel dialetto di Sant’Oreste, e Mario Bassani (Poesia in musica.
I testi dell’Appennese e dei canti popolari di Marcellina), notissimo controtenore, esperto di canti popolari e tradizioni musicali marcellinesi. Farà da moderatore Vincenzo Luciani, poeta e studioso della poesia e dei dialetti del Lazio, autore di una preziosissima e, per ora unica, ricerca sui dialetti di tutti i 121 paesi della Provincia di Roma.