Jenne – Il ministro Lorenzin al dibattito per parlare del futuro dell’ospedale di Subiaco

Si mobilitano a Jenne l’amministrazione comunale e la popolazione, contro la riconversione dell’ospedale Angelucci di Subiaco e il ridimensionamento del Distretto Socio Sanitario G4 ,così come previsto dal piano di riordino della sanità predisposto dalla Regione Lazio.
Per dare consistenza all’azione di protesta, è stato organizzato per domani domenica 4 maggio un convegno (ore 16) in piazza Vittorio Emanuele III, al quale è previsto l’intervento del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Si discuterà sul tema “Ripensare un nuovo modello di sanità nella Valle dell’Aniene valorizzando le risorse attuali e creare nuove prospettive”.
I lavori del convegno saranno introdotti dal sindaco di Jenne, Giorgio Pacchiarotti, cui seguiranno gli interventi di amministratori locali anche di altri comuni della Valle dell’Aniene, interessati alla difesa dell’Angelucci, in quanto unica struttura sanitaria esistente nel territorio.
E mentre a Jenne si discuterà con il ministro Lorenzin del futuro dell’Angelucci e del Distretto G4, a Subiaco non si va oltre la comunicazione da parte del Comune, secondo la quale per definire il futuro assetto dell’Angelucci e superare il decreto 80, è stata disposta l’apertura di un
tavolo tecnico con Regione Lazio e Ministero alla Salute.
“Con questa apertura del tavolo le istituzioni sovra comunali – ha commentato però il sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia – riconoscono che la funzionalità del nosocomio deve essere definita ascoltando il territorio”.
Il tavolo tecnico vedrà la presenza di tecnici regionali, del ministero della Sanità, della AslRmG,
dell’amministrazione comunale di Subiaco e della cabine di regia per il piano di rientro. Sarà inoltre operativo e avrà a disposizione un ragionevole lasso di tempo per definire un progetto condiviso che, in ogni caso, dovrà essere consegnato prima della stesura definitiva e approvazione del documento dei futuri programmi operativi della sanità nel Lazio.

Fabrizio Lollobrigida