Sant’Angelo – Sei cuccioli appena nati buttati nel fosso nel sacco dei rifiuti

Sei cuccioli appena nati chiusi in un sacco della spazzatura e abbandonati in un fossato. A salvare i piccolini cagnolini da morte certa una signora che mentre si trovava nei pressi di via Palombarese all’altezza del km 23,100 nel comune di Sant’Angelo Romano è stata richiamata dai forti lamenti provenienti da un fosso poco distante la sua abitazione. Il fatto risale allo scorso 28 maggio.
La donna si è diretta quindi verso la fonte di quei lamenti e arrivata sul posto l’agghiacciante scoperta: nel sacco nero dell’immondizia c’erano i sei piccoli cuccioli, tutti di colore chiaro, bagnati, infreddoliti ed affamati.
La signora ha chiamato la Polizia Locale e sul posto dalla Centrale Operativa è stata inviata una pattuglia con l’intervento del personale del servizio veterinario che ha provveduto a prestare le cure necessarie agli animali appena nati.
Chiunque fosse interessato a dare una casa (e tanto affetto) a questi cuccioli, può rivolgersi alla Centrale Operativa del Corpo Unico di Polizia Locale di Mentana e Sant’Angelo Romano allo 06/90028121 oppure al Servizio Veterinario competente per territorio, allo 0774/3589002-004- 010-011-013-014.