La parola ai grandi scrittori: frasi e poesie d’amore per i biglietti di San Valentino

La poesia e l’arte elevano lo spirito, potenziano i sensi, scatenano emozioni, esattamente come può fare l’Amore. Se vi occorrono spunti per il biglietto d’auguri di san Valentino, state leggendo l’articolo giusto. Scrittori e personaggi illustri hanno parlato d’amore nei modi più incantevoli, esprimendo magari quello che proviamo anche noi e che non riusciamo a spiegare. Vediamo alcune frasi e poesie d’amore che abbiamo selezionato per voi, adatte alle più varie occasioni.
 

Vuoi dichiararti a qualcuno e non sai come fare? Scrivigli o scrivile un biglietto di san Valentino con i versi di Leo Buscaglia:

Senza parlare sei arrivata come una

vera regina, di nascosto

hai posato i piedi dentro l’anima.

Henry de Montherlant ci aiuta a rassicurare, per esempio, un amante geloso:

Quando si ama la fedeltà non è troppo difficile.

Il grande scrittore e giornalista statunitense Walt Whitman sottolinea come il sentimento renda pieno di senso anche il silenzio:

Fra i rumori della folla ce ne stiamo noi due,

felici di essere insieme, parlando poco,

forse nemmeno una parola

Direttamente dal XV secolo, le parole di Agnolo Ambrogini, detto Poliziano, suonano indicate per una relazione tormentata:

Io ti ringrazio, Amore, d’ogni pena e tormento, e son contento ormai d’ogni dolore.

Come fare a meno di William Shakespeare? Se il vostro regalo è una sorpresa un po’ matta, ecco la frase ideale, tratta da “Il mercante di Venezia”:

Ma l’amore è cieco e gli amanti non possono vedere le piacevoli follie che essi commettono.

Dalla “Vita Nuova” di Dante Alighieri, una frase per una donna adatta sia a una dichiarazione che a un amore consolidato nel tempo:

Quel ch’ella par quando un poco sorride, non si può dicere nè tenere a mente, si è novo miracolo e gentile.

Un ultimo consiglio: ricordate anche che, agli occhi del nostro amato o della nostra amata, ogni frase d’amore che ci viene in mente è piena di dolcezza ed esprime sentimento, non importa se non è grande poesia. La dedica tratta da una scrittore è un pensiero raffinato e appassionato ma se invece volete sperimentarvi nel comporre voi stessi… Non esitate!

Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di fare, incominciala. L’audacia ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso. (attribuita a Johann Wolfgang von Goethe)

Serena Calabrese