Cristina Pierini: “Io e la mia Kalen? Una coppia vincente”

26 / 02 / 2015

Lo splendido legame tra Cristina Pierini e la sua simpatica amica a quattro zampe Kalen-J.
La cagnolina è stata adottata da quando aveva soli 70 giorni e da allora ormai sono passati quasi 3 anni, anni in cui si è solidificato un meraviglioso rapporto, tanto da farle diventare una coppia vincente!

 
 
 

IDENTIKIT DEL PADRONE  

Nome e Cognome: Cristina Pierini

Età:42 anni

Altezza:1.67

Peso:50 kg

Vive a:Tivoli Terme

Segno Zodiacale:Ariete

Occupazione:

Insegnante di fitness

Hobby:Viaggiare

Piatto preferito:

Ravioli sconditi

Sogno nel cassetto:

Un viaggio con Kalen

IDENTIKIT DEL CANE

Nome e Cognome:

Kalen-Ji Galifi Pierini

Età:Quasi 3 anni

Altezza:75 cm al garrese

Peso:60 kg

Vive a: Tivoli Terme

Segno Zodiacale: Toro

Occupazione:

Guardiana a tempo pieno

Hobby:

Rincorrere gatti

Piatto preferito:

Tutti, nessuno escluso

Sogno nel cassetto: Vivere in

un mondo pieno di salsicce

 

CRISTINA E KALEN2“Quando decisi di andare a vivere in campagna, volevo tre cani (un setter inglese, un pastore maremmano ed un lupo cecoslovacco) di cui avevo già scelto i nomi. Un mio amico però mi parlò di questa cucciolata, di cui non conoscevo neanche la razza, la andai a vedere e così scelsi Kalen”. È un legame speciale quello che unisce Cristina Pierini alla sua simpatica amica a quattro zampe, molto simile a lei: “L’ho presa quando aveva 70 giorni ed i miei genitori dicono che è come me; i cani riescono a mimare i tuoi gesti alla perfezione e a rispettare le tue esigenze ed è per questo che io e Kalen siamo una coppia vincente!”.

La razza Tosa Inu

Da quanto Cristina l’ha presa, solamente tre persone hanno riconosciuto la razza di Kalen: “Sono pochi infatti gli esemplari Tosa Inu che vanno al centro commerciale o girano sul sedile del passeggero come lei”. Dal carattere combattivo, leale ed equilibrato i cani appartenenti a questa razza possono essere da compagnia o da guardia e sono noti per il loro carattere amorevole nei confronti dei bambini: “Posso confermare che Kalen li adora: un giorno, un bambino piccolissimo le ha messo una mano in bocca ed è rimasta inebetita e con la bocca spalancata”.  

 

CRISTINA E KALEN 4Kalen e le sue abitudini

“È sempre stata molto timorosa, ma grazie ad un costante lavoro di socializzazione (con premi annessi) abbiamo raggiunto ottimi livelli”. I temporali la terrorizzano: “Viene a sbirciare in camera da letto per vedere se io sono agitata, poi si raggomitola in terra ed attende che tutto finisca”. Kalen non è molto amante della confusione e quando a casa ci sono gli ospiti comincia a fare strani versi, come se volesse cacciarli: “Però adora rotolarsi con due mie amiche che conosce da quando è piccola … considera che rotolarsi con un cane di 60 kg ha le sue difficoltà!”. Una cosa che Cristina riesce raramente a fare? Impedirle di mangiare qualsiasi cosa trovi in terra: “Ha molto appetito, mangia veramente di tutto!”.

 

CRISTINA E KALEN 7Un legame speciale

Cristina ci racconta che trascorre molto tempo in compagnia della sua Kalen con la quale ama giocare, passeggiare e fare esercizi di obbedienza: “Mi piace molto viaggiare ed il mio sogno nel cassetto è proprio quello di fare un viaggio insieme alla mia dolce amica a quattro zampe!”

 

 Angelica Cardoni