Conosciamo le razze: Il bouldogue Francese

11 / 03 / 2015

ASPETTO GENERALE – Cane di piccola taglia. Possente corto, compatto in tutte le sue proporzioni,  muso corto, naso rincagnato, orecchi eretti e una coda naturalmente corta.

CARATTERE ED ATTITUDINI: socievole, vivace, giocherellone, sportivo, sveglio. Particolarmente affezionato al padrone e ai bambini. Particolarmente affezionato risulta quasi un eufenismo in quanto il boulgogue francese non vi molla neanche  un minuti vive in completa simbiosi con il padrone senza lasciargli neanche un po di intimità.

TESTA: la testa deve essere  forte, larga e quadrata, con la pelle che forma pieghe e rughe quasi simmetriche. La testa del Bouledogue Français è caratterizzata dalla contrazione della parte mascella-naso;


Quando socchiude gli occhi e solleva un po’ il labbro da una parte, il bouledogue sogghigna.

 

BOCCA:  “labbra spesse, un po’ rilassate e nere. Il labbro superiore si unisce all’inferiore nel punto centrale, ricoprendo completamente i denti che non dovrebbero mai essere visibili.
La lingua non si deve mai vedere. La mascella è ampia, squadrata, potente. La mascella inferiore mostra un’ampia curva, che termina davanti alla mascella superiore.
La mascella non deve mostrare alcuna deviazione laterale, né torsione”.

 

ORECCHIE:  media misura, ampi alla base e arrotondati alla cima. Inseriti alti sul capo, ma non troppo ravvicinati, portati eretti. Il padiglione auricolare è aperto verso l’avanti. La pelle deve essere fine e soffice al tatto”.

 

TRONCO:  la linea superiore si alza progressivamente a livello del rene per scendere rapidamente verso la coda. Questa conformazione, che deve essere ricercata, è la conseguenza del rene corto. Il dorso è ampio e muscoloso, il rene corto e ampio, la groppa obliqua. Il torace è cilindrico e ben disceso; la cassa toracica a botte, molto rotonda, con petto ampio. Ventre e fianchi sono rilevati, senza essere eccessivamente retratti.

 

ARTI:  anteriori verticali e paralleli visti di lato e dal davanti, e ben separati. Spalla corta, spessa, con una muscolatura ferma e visibile. Braccio corto. Gomito aderente al corpo. Avambraccio corto, diritto e muscoloso
Gli arti posteriori, forti e muscolosi, sono un po’ più lunghi degli anteriori, rendendo così il posteriore più alto. Le gambe sono verticali e parallele sia viste di profilo che da dietro.

CODA: corta, inserita bassa nella groppa, vicina alle natiche, spessa alla base, ritorta o naturalmente rotta e che si assottiglia alla punta. In movimento deve stare al di sotto dell’orizzontale.

 

MANTELLO: bel pelo raso, fitto, lucido e soffice

COLORE: fulvo uniforme, striato o no, o con macchie limitate (bringé) – fulvo, striato o no, con macchie di media grandezza o predominanti (caille).  Tutte le sfumature fulve sono ammesse, dal rosso al marrone leggero (caffèlatte). I soggetti interamente bianchi sono classificati come “striati fulvi con macchie bianche predominanti”.

 

TAGLIA E PESO: il peso non deve essere inferiore a 8 kg. né sopra i 14 kg. Per un Bouledogue in buone condizioni; la taglia deve essere proporzionata al peso.