La fiera delle due ruote a Roma: “Alessia, Festa della donna al Motodays”

13 / 03 / 2015

 
vai alla foto gallery
Si è conclusa domenica 8 Marzo la settima edizione del Motodays, la grande fiera romana dedicata a tutti gli amanti delle due ruote. In esposizione i migliori marchi del mercato motociclistico, tra cui Ducati, Yamaha, Kawasaky, Honda, Suzuki, Harley Davidson e altre ancora. Dai diversi padiglioni, dove era possibile ammirare gli ultimi modelli sul mercato e acquistare accessori e pezzi di ricambio, si poteva uscire all’esterno e assistere agli spettacoli di motocross e alle esibizioni degli stuntman. Noi di Tiburno.tv eravamo presenti e, tra uno stand e l’altro, abbiamo incontrato una vecchia conoscenza, Alessia Fiorenza, trentenne di Guidonia, mamma e biker sfegatata, che ci ha raccontato le sue impressione sulla fiera di quest’anno.  
 

11043026 347492975437197 7647663203140232863 n1920589 347492905437204 1140901398622609945 nFesta della donna al Motodays

È stato bello passare una bella domenica con due miei amici e mio figlio Mattia. Devo ammettere che sono rimasta un po’ delusa quest’anno, perché la fiera non era proprio come mi aspettavo, c’erano pochi modelli esposti. Purtroppo, non avendo tanto tempo a disposizione, sono andata mirata verso i padiglioni che più mi interessavano e tra mio figlio che saltava da una moto a l’altra e io che volevo provarle tutte, sembravamo di stare entrambi nel paese dei balocchi”.

IMG 3548Lo stand migliore

La Yamaha si è superata: la nuova supersportiva YZF-R1, sviluppata con tecnologie di motore più avanzate derivate dalla YZR-M1motogp di Valentino Rossi, mi ha davvero colpito come anche la Special Edition Yamaha YZF-R1M. Vedere cosi da vicino tutto questo è una delizia per ogni appassionato di moto!

 


10393990 347493145437180 4259002406673153142 nLa mia futura moto? La Kawasaky Er-6n , nera e verde. Anche se…

Ho avuto la possibilità di salirci sopra, è stato emozionante! Una Naked a due cilindri ottima per la città,leggera e pratica. Però, nello stand KAWASAKI ha attirato la mia attenzione e merita assolutamente la medaglia d’oro la nuova Ninja H2, esposta come un’opera d’arte in un museo, accattivante, con oltre 300 cavalli, davvero una moto da 100 e lode!

 

Il sogno di sempre

Da anni la mia preferita, la numero uno delle moto, è la Yamaha R6, una moto impossibile per me, ma come dice il proverbio “mai dire mai”… Per ora mi accontento di qualche foto in sella, seguita sempre da mio figlio Mattia, piccolo futuro biker: vederlo sulla mini moto mi ha lasciato senza parole, era perfetto!

 

di Rara Piol