Verdiana, segni particolari? Dodici tatuaggi che parlano di me e una collezione di scarpe!

01 / 07 / 2015

Verdiana Pandolfi, classe ’93, è nata a Tivoli e vive a Villalba con la sua famiglia, i suoi 7 gatti, un cane e qualche simpatica tartaruga. Nata sotto il segno del cancro, è una ragazza solare e sempre vivace, allegra e sensibile, con la passione per la musica e l’arte, i tatuaggi e lo sport. Diplomata in ragioneria, lavora da circa un anno e mezzo nel reparto fitness di un noto store sportivo, occupandosi di abbigliamento e accessori tecnici. Nel tempo libero ama stare con le amiche e soprattutto fare shopping, con una vera e propria “dipendenza” per le scarpe!
 

di Rara Piol

verduiana2Uno stile decisamente rock e un paio di occhi verdi che non passano inosservati, capelli rossi e un corpo colorato di tatuaggi che raccontano una storia sempre diversa e ricca di significato… È Verdiana Pandolfi, 21enne, personalità frizzantina di Villalba: amante del fitness, lavora da Decathlon e si allena in palestra due volte alla settimana e, quando può, scappa a un concerto o a una mostra artistica con i suoi amici. Look ricercato e originale, Verdiana non si fa sfuggire un pomeriggio di shopping sfrenato, soprattutto se sono in arrivo nuove scarpe… Scopriamo insieme allora cosa le riserverà l’estate e cosa non può mancare nella sua valigia!

       

Prova costume decisamente superata, come ti tieni in forma durante l’anno?

In realtà sono magra di costituzione e ho una buona muscolatura di partenza, però vado in palestra proprio per rassodare e tonificare gambe, glutei e addome , quando posso vado a correre. Non seguo una dieta particolare, però cerco di scegliere prodotti bio ed evito la carne, non posso dire di essere vegetariana ma sono sulla buona strada!

 

Lavori nel reparto di fitness, qual è il prodotto che le persone comprano più spesso per fare ginnastica in casa?

Sicuramente manubri, pesetti e step, facili da utilizzare e abbastanza economici. Noto però sempre più spesso che i clienti mi chiedono le fasce addominali in neoprene, che favoriscono la sudorazione. Sono pratiche da indossare perché regolabili a strappo e si possono utilizzare sia in casa che in palestra.

 

Quanti tatuaggi hai fatto finora?

Dodici! Il primo l’ho fatto appena maggiorenne e di nascosto dai miei genitori, quello sulla gamba: un fiore di loto, amo la natura e la cultura orientale, e vicino c’è una libellula, simbolo di libertà. Poi ho un muffin sul braccio, fatto insieme a mia sorella lo scorso aprile a una convention di Tattoo, Minu degli Aristogatti, una stampella con la scritta chic e un corpetto vintage dietro la schiena perché amo i vestiti e un fiocco sul polso a indicare la famiglia, con scritto Dad e Mom… Insomma, mi piace scrivere la mia storia sul mio corpo!

 

Quanto conta per te l’aspetto fisico?

Costruisco il mio stile, e lo curo molto: mi piace essere sempre al top e ordinata, così come lo è il mio armadio, fa parte del mio carattere, sono una perfezionista. Quindi sarei ipocrita se dicessi che non conta, ma non è tutto, questo sì.

 

A proposito di armadio, cosa non può mai mancare per un look estivo impeccabile?

Sicuramente un bel bikini colorato, fluo per l’esattezza! Poi i jeans, pizzo ovunque e le mie favolose scarpe: sono completamente innamorata delle Converse, ne ho molte personalizzate con le borchie, con gli strass, fucsia, indosso anche le Vans e le Spadrillas, mi piacciono i tacchi alti ma non li metto spesso. Per non parlare delle zeppe, le adoro!

 

Facciamo un gioco, passo con te una giornata di vacanza al mare. Siamo in spiaggia,qual è il tuo stile?

Selvaggio: un bikini turchese, capelli mossi, infradito e un paio di occhiali da sole.

 

Chiacchiere sotto l’ombrellone: cosa è out per te?

Boccio senza dubbio le ragazze troppo abbronzate, mi piace un incarnato abbastanza chiaro. Out lo zoccolo e il trucco pesante! Bocciati anche gli uomini con lo slippino e quelli con il costume lunghissimo, meglio scegliere qualcosa sopra il ginocchio.

 

È il tramonto e decidiamo di fare un aperitivo: cosa indossi?

Un abito a fiori o a righe, comunque qualcosa di leggero, il lino è un tessuto che amo particolarmente. Un sandalo, magari con la zeppa, capello ondulato e trucco semplice.

 

Concludiamo la serata in un locale con musica dal vivo, che look scegli?

Un jeans e una maglia di pizzo, ma anche un vestitino della stessa texture. Mi piace anche l’abbinamento gonna stretta e camicetta sblusata. Un sandalo o una zeppa.

 

Ok, parliamo di vacanze reali, cosa ti riserverà l’estate?

Quest’anno prenderò le ferie a settembre e con le mie colleghe andremo a Disneyland: quindi una valigia di scarpe, trucchi, pizzo e il mio fantastico bracciale Pandora! Però non mancheranno giornate di mare, sempre armata della mia protezione solare 30, e magari qualche seduta alla Spa, per rilassarmi un po’.

 

Qual è il viaggio più bello che hai fatto e quello che invece vorresti fare?

Il migliore finora è stato Amsterdam, a metà settembre di una anno e mezzo fa: una città romantica e così precisa, pulita, perfetta, in un clima mite e ventilato. Tutto in Olanda funziona come dovrebbe e io ci vivrei anche da domani! Il viaggio che vorrei fare in assoluto è in Giappone e prima o poi realizzerò questo sogno.

 

Progetti per il futuro invece?

Ora sono contenta della mia posizione lavorativa, anzi spero vivamente che mi rinnovino il contratto. Il mio sogno più grande è quello di aprire un’attività con mia sorella Melania, magari un bel negozio di abbigliamento!