Street Style: Giorgia, quando l’eleganza fa rima con sobrietà

23 / 02 / 2016

Il suo idolo è Audrey Hepburn, la famosa e amatissima Holly in Colazione da Tiffany, icona di quell’ eleganza sobria e raffinata a cui aspirano milioni di ragazze. Secondo Giorgia essere eleganti non vuol dire indossare vestiti costosi e appariscenti, l’eleganza sta nei particolari, nei dettagli, nel portamento…l’eleganza è qualcosa che hai dentro, e lei ce l’ha.

Giorgia Trivellato, 16 anni, vive a Palombara. Frequenta il liceo linguistico, scelta che deriva dal suo amore per le lingue e le nuove culture: il suo sogno è viaggiare  per visitare più posti possibili, conoscere diversi costumi e usanze e magari riuscire a  fare un viaggio in barca a vela! L’ho incontrata mentre passeggiava per Palombara con alcune amiche   e sono rimasta colpita dalla quella semplicità che la rende decisamente raffinata e femminile. E’ così giovane ma ha già il portamento e la classe di una donna! Le piace la moda, ma non ne è dipendente…le piace indossare ciò che la fa sentire bella e sicura di sé. Giorgia dedica molto tempo allo sport, che le fa bene al fisico, alla mente, e persino al cuore: le sue due più grandi passioni sono infatti la danza e il pattinaggio artistico sul ghiaccio, a cui si dedica con amore e impegno.

Il suo è uno stile semplice, mai eccentrico, per usare una citazione di Giorgio Armani “l’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare”. Non le piace indossare colori accesi, preferisce colori neutri come il grigio, il nero o il beige. Usa capi basic arricchendo il suo stile con un solo e piccolo accessorio. Ad esempio nell’ outfit proposto porta un piccolo anello con pietra, vintage, come la mini tracolla. In questo modo rende il suo look semplice ma curato nei dettagli, ricordando l’eleganza raffinata di Audrey Hepburn.


Le nuove tendenze si fanno strada nelle nostre città. In questa rubrica sarete voi, con il vostro stile personale, a parlaci di moda e degli infiniti modi di interpretarla…

Copia il suo look:

image12

image13

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

-camicetta bianca sotto un maglione beige

-cappotto corto nero

-anello dorato con pietra bordeaux, vintage

-jeans skinny scuri

-tracolla in cuoio e tessuto tartan, vintage

-stivaletti bassi di pelle neri con dettaglio il tessuto bordeaux

 

di Marian Bucciarelli