Stress da rientro non ti temo! I consigli di una Miss per fare il pieno di energie positive

22 / 09 / 2017

Classe 1988 ,Sara Folegatti abita a Tivoli e frequenta il terzo anno del corso universitario di Sociologia criminale alla Sapienza con l’obiettivo di diventare un’affermata criminologa.   Nata sotto il segno zodiacale dei Pesci, si definisce una ragazza sensibile, dolce e molto solare.

Detesta il caldo, le zone affollate, l’invidia e l’egoismo. Non sa resistere a un bel piatto di pasta, cui non rinuncia mai e il suo film  preferito è “Arancia Meccanica” di Stanley Kubrick. Ama i fumetti manga giapponesi – adora Beelzebub – e le piace girare tra posti che non conosce. L’uomo perfetto? “Non esiste! Quello quasi perfetto è quello che fa divertire una donna e non dice mai di no!”, ci risponde la nostra bella miss che da due anni è fidanzata con Marco, un ragazzo dell’Abruzzo che nella vita è musicista e suona la chitarra in una band. 

 

pranzoSara, fotomodella e futura criminologa, ci svela la sua ricetta del benessere per affrontare al meglio l’arrivo della nuova stagione

Malinconici per le vacanze già trascorse? La ripresa del lavoro vi è caduta in testa come un mattone pesante dopo la leggerezza del periodo estivo? Per un rientro senza stress e per ripartire più carichi che mai, ecco alcuni utili consigli che vi diamo con la complicità di Sara, bellezza tiburtina che ama da sempre uno stile di vita sano e che ha passato la sua estate divisa tra le spiagge dell’Abruzzo e le passerelle da Miss. Si perché Sara, 20 anni e studentessa di Criminologia alla Sapienza, ha partecipato come modella al concorso di Miss Italia arrivando alle finali regionali e sfiorando la finalissima di Jesolo. Un’avventura iniziata a febbraio con le prime selezioni e conclusa da appena 15 giorni. Un percorso che però non rifarebbe: “Il concorso è stato un’esperienza che ha dato forza al mio carattere, ma la competizione non fa per me”. Insieme a Sara, che ama stare in armonia con se stessa, vediamo qualche regola da seguire per una giusta “Remise en forme”…

 

Svegliarsi presto e col bicchiere mezzo pieno!
Per cominciare la giornata nel modo giusto la prima semplice regola del benessere, appena svegli e a digiuno, è bere   un bicchiere d’acqua, rigorosamente naturale e a temperatura ambiente, magari con qualche goccia  di limone bio. Come sottolinea Sara, “aver programmato gli impegni della giornata già dalla sera prima, ci aiuterà a sentirci subito proiettati nella routine quotidiana. E’ importante, inoltre, andare a dormire non troppo tardi la sera per svegliarsi presto senza troppa fatica e ricordarsi che, prima di addormentarsi, come consigliano gli esperti è sempre meglio prediligere la musica o la lettura di un libro alla televisione e all’utilizzo del nostro inseparabile smartphone!”.

 

uscire-con-le-amiche“La mia colazione? Ricca ma leggera!”
E’ indubbiamente il pasto più importante della giornata, che deve essere sostanzioso ma nel modo giusto. Per questo Sara consiglia un bel frutto spremuto (non un succo di frutta industriale!) e qualche fetta biscottata con marmellata, meglio se fatta in casa.  Evitate il latte, da grandi non ne avete più bisogno!. Per mantenere il metabolismo sempre attivo Sara è abituata a fare più di qualche spuntino durante la giornata, ovviamente  evitando cibi ipercalorici. “Anche quando vado all’università  – dice – porto da casa qualche snack veloce e leggero o un frutto per tenere sempre sotto controllo la fame ed evitare così le abbuffate durante i pasti principali”.
 
Un corpo nuovo… con il Pilates!
Meglio praticarlo   tutte le mattine o almeno tre volte a settimana. “E’ il nostro stesso corpo a chiederci il risveglio muscolare, non a caso appena svegli cerchiamo d’istinto l’allungamento muscolare stiracchiandoci”, spiega Sara che ha la fortuna di avere sua madre che da anni insegna pilates. Quelli che ci propone in queste immagini sono due esercizi alla portata di tutti: “Swimming” e “Arabesque” entrambi utili sia per la parte tonificante e di tenuta (rimettono in forma il nostro addome..) sia per l’allungamento dei muscoli. Due esercizi completi da fare dopo la colazione. Seguite le sue indicazioni per eseguirli correttamente!

 

Pranzo sano e a chilometri zero
Cosa mangia Sara, che non rinuncia mai a un bel piatto di pasta, per mantenere una linea perfetta? Il segreto è non esagerare con i condimenti , preferire olio evo a crudo magari alternato ad olio di semi di lino o di canapa (li trovate nell’assortimento del biostore NaturPlus di Guidonia – vedi spazio pubblicitario), e avere una giusta alimentazione con prodotti freschi e a chilometri zero. Mangiare molte verdure e pochi grassi saturi limitando l’assunzione di carne preferendo le proteine vegetali dei legumi. “Evitare il più possibile insaccati e prodotti industriali che contengono conservanti  e tanto sodio che favorisce la ritenzione idrica!”

 

Uscire con le amiche fa bene!
Per superare lo choc da rientro uscire sempre con le amiche. Non importa dove, anche sotto casa, ma con la giusta compagnia si riesce sempre a staccare la spina e a ricaricarsi di buon umore. Per Sara, che adora le passeggiate per Roma, tra mostre e spettacoli, è importante non rinunciare a un bel vestitino aderente, oltre che a un bel tacco 12. Ma non truccarsi troppo, meglio se acqua e sapone con un po’ di rossetto. E non fare troppo tardi, al mattino ci si alza presto!

Shopping-terapia, un vero antistress
Girare per vetrine fa sempre bene alle donne, ma non solo, e rinnovare il proprio guardaroba con qualche capo delle nuove collezioni della stagione in arrivo attenua il senso di malinconia nel salutare l’estate ormai finita. Meglio ancora se a regalare un capo d’abbigliamento è il proprio uomo. Sara, che negli anni ha cambiato look più volte, ora si è appassionata ad uno stile  rock che nel contrasto con i suoi colori chiari declina nelle sfumature di un romanticismo dolcemente aggressivo.

 

Servizio fotografico e intervista di Vittorio Moriconi