Ospedale di Tivoli – La procura indaga sul decesso di Anna Cianfoni

12 / 12 / 2017

 Era stata ricoverata per una lussazione alla spalla, ma al settimo giorno di degenza è deceduta nel letto d’ospedale di Tivoli dopo una crisi respiratoria durata ore.

Anna Cianfoni di Borgonovo aveva compiuto settant’anni il primo ottobre scorso e a detta dei familiari era in buona salute, salvo la microcitemia e i cento chili di peso per i quali era riconosciuta invalida al cento per cento.

 

Era sovrappeso, ma all’arrivo in ospedale aveva valori perfetti. I medici dovevano decidere se intervenire oppure ricomporre la lussazione manualmente, ma di fatto l’anziana è stata messa a digiuno per una settimana in vista dell’eventuale operazione.

 

I familiari: “Nera in volto, respirava a fatica, gli infermieri giocavano coi cellulari”.

 

APPROFONDIMENTO COMPLETO SU TIBURNO DA MARTEDI’ 12 DICEMBRE IN EDICOLA