La tua città, ovunque tu sia

VIDEO – Centioni si gode il suo Real Monterotondo Scalo: “Questo è lo spirito giusto”

09 / 04 / 2018

 GUARDA L’INTERVISTA A CENTIONI – Non c’è due senza tre, il Real Monterotondo Scalo fanalino di coda della classifica ha battuto la prima della classe, l’Artena per 3-1 tornando al successo dopo un mese e mezzo.

I rossoblù hanno domato la capolista con lo spirito di corpo, gioco di squadra, con il sacrificio, con la corsa e lottando su ogni pallone. Così come il 22 ottobre scorso il Real aveva battuto la capolista di allora, il Ciampino, così era successo il 12 novembre contro la capolista di allora, il Ladispoli e così è successo domenica 8 aprile ospitando e battendo l’Artena. Una prestazione perfetta dei rossoblù che hanno totalmente riaperto i giochi per la salvezza approfittando anche dei risultati favorevoli che sono arrivati dagli altri campi, il Monti Cimini è stato bloccato in casa dai cugini gialloblù dell’Eretum Monterotondo, il Tolfa ha perso malamente sul campo del Ciampino, la Boreale ha perso in casa con l’Astrea, il Tor Sapienza è stato sconfitto in casa dalla Crecas Palombara.

 

GUARDA L’INTERVISTA A CENTIONI

 

Ora tutto è ancora possibile. Questo il commento di David Centioni al termine della sfida contro l’Artena: “I ragazzi stanno lavorando bene da tempo, abbiamo seminato tanto ma abbiamo fino ad oggi raccolto molto poco. Oggi i miei giocatori sono stati eccezionali, la partita è stata preparata molto bene. Lo spirito di squadra è stato determinante, questa squadra è sempre stata la stessa ma in altre occasioni siamo stati puniti oltre i nostri demeriti. Contro l’Artena i ragazzi hanno fatto tutto molto bene e questo risultato ci deve dare la spinta per andare a prenderci la salvezza”.

 

di Sergio Toraldo