Tennis di alta qualità a Monterotondo grazie al Trofeo “Open”

01 / 08 / 2018

   La sede del Circolo Tennis di Monterotondo è diventata negli anni una tappa fissa del Circuito Open che abbraccia la parte alta della Sabina fino alla umbra Terni.

L’edizione di questa ultima stagione tennistica è stata definita da record e per il numero dei partecipanti e per la qualità di altissimo profilo dei giocatori che si sono affrontati sui campi in terra rossa della struttura di via dello Stadio a Monterotondo. Il Circolo Tennis di Monterotondo guidato dal presidente Valentino Ruggeri è ormai per storia e per affiliati da considerarsi come una delle realtà più brillanti della città eretina. Oltre ottanta iscritti, settore giovanile in crescita e il fiore all’occhiello con l’appuntamento di questa competizione che ogni anno arriva a disputarsi nel Circolo di via dello Stadio. A testimoniare la grande crescita de Centro è il Direttore del Torneo Giovanni
Paradiso: “L’Open Città di Monterotondo in questa ultima edizione ha confermato di avere raggiunto un altissimo livello tecnico grazie ai ventinove partecipanti di 2° categoria che hanno offerto grandi prestazioni regalando al pubblico match di grande qualità. In più l’edizione di luglio ha offerto ai partecipanti, attirando sempre più i più bravi, un incentivo in più, un premio ancora più ricco con 2500 euro di montepremi e premi anche per i 4° categoria”. Il tennis cresce a Monterotondo raccogliendo appassionati di tutte le fasce d’età ed il direttore del Torneo Paradiso è un esempio per molti: “L’età nel tennis è relativa – spiega – l’importante è mantenersi in forma con uno stile di vita adeguato. La capacità di concentrazione è fondamentale e aiuta la funzionalità generale. Il sottoscritto a settembre dello scorso anno ha subito un intervento cardiaco di sostegno e giocare a tennis aiuta a mantenermi”.

 

di Sergio Toraldo