Villa Adriana – Ladri d’appartamento si fingono operai Enel: arrestati

09 / 09 / 2018

  Pensavano che bastasse indossare una maglietta con la scritta “Enel” per passare inosservati e mettere a compimento furti in appartamento ma la messa in scena è durata poco. 

I due, un 37enne di Zagarolo e un 26enne di Roma, oltre alle maglie avevano anche finti contratti e finte tessere di riconoscimento, questa la modalità con cui nei giorni scorsi si aggiravano a Villa Adriana ma la loro presenza è da subito risultata sospetta e sono scattate le segnalazioni.

 

Così, dopo una successiva chiamata al 112, i carabinieri della stazione di Tivoli Terme si sono precipitati sul posto e hanno trovato il più giovane che faceva “da palo” mentre l’altro era all’interno di un appartamento. Quando i militari sono entrati nell’appartamento, lo hanno trovato nascosto sopra un armadio all’interno della camera da letto.

 

La situazione è diventata concitata quando il più giovane, che aveva con sé anche orecchini appena rubati, ha provato a sottrarsi all’arresto. Tutta la refurtiva è stata recuperata e restituita ai proprietari mentre i due “furbetti” sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della compagnia dei carabinieri di Tivoli, in attesa del rito direttissimo.