Tivoli – Bocciata la mozione della Lega sul doppio cognome dei bambini nati da coppie omogenitoriali

08 / 10 / 2018

  Nel consiglio comunale tiburtino di oggi, lunedì 8 ottobre, è stata bocciata la mozione presentata dalla Lega sulla trascrizione del registro dell’anagrafe del doppio cognome di bambini nati da coppie omogenitoriali. La votazione è avvenuta a porte chiuse.

“Esprimiamo soddisfazione per la sonora bocciatura della mozione della Lega sul doppio cognome.
La Lega ha strumentalizzato indegnamente la vita di un bambino, costringendo la città a fare un consiglio comunale a porte chiuse per non ledere la privacy della coppia e del figlio.
Proprio per tutelare i diritti del bambino invece il doppio cognome e la genitorialità condivisa sono necessari: se accadesse qualcosa a uno dei due della coppia per la Lega sarebbe meglio che il bambino si trovasse senza più genitori. Noi pensiamo il contrario, e esprimiamo solidarietà alla famiglia che è stata gettata barbaramente nella mischia politica” ha commentato Gabriele Simonelli, coordinatore mdp-Liberi e Uguali area tiburtina.

 

(Nella foto in alto a sinistra il consigliere Vincenzo Tropiano della Lega durante il consiglio, Youtube Comune di Tivoli)