La tua città, ovunque tu sia

Tor Lupara, sistemato l’addobbo di “Luciacchio”

22 / 12 / 2018

È stata completata stamattina, sabato 22 dicembre, l’illuminazione all’albero di Natale posizionato sulla rotatoria della Nomentana Bis a Tor Lupara. Un albero donato dalla Paoletti che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti e che era stato ribattezzato “Luciacchio”. L’illuminazione, infatti, era rimasta in sospeso la settimana scorsa a causa della ditta che doveva provvedere, ma che era rimasta impantanata per le fresche piogge. Ora il problema sembra risolto, ma le polemiche non sembrano esaurirsi.

Nel frattempo vanno avanti le iniziative organizzate dal comune di Fonte Nuova e dalla Pro Loco, grazie anche al contributo della Regione Lazio.

(Leggi qui il programma completo)

Il vecchio Luciacchio

 

Spurio: aspettiamo chiarimenti

“Sono molto dispiaciuto – ha scritto in un post su Facebook – del tentativo di chi Governa Fonte Nuova, di nascondere la superficialità ed approssimazione e ritardo, di cui ogni giorno registro sdegno dei concittadini, con cui si è arrivati alla organizzazione delle Feste Natalizie affidate in gestione solo il 30 Novembre,con un totale di circa diciannovemilacinquecentoeuro, più i soldi di chi ha messo i banchetti ed i ricavi dei gonfiabili a pagamento in Piazza Padre Pio, con il lavoro dei volontari le cui associazioni riceveranno il rimborso che non sono mai stati oggetto della questione se non indirettamente,messi in mezzo da chi per difendersi dice di voler difendere loro cercando di dargli furbescamente le responsabilità;cercheremo di smascherare questa viltà nella Commissione Cultura chiesta con il Collega DI Pietro, per il 21 dicembre, spostata dal Presidente per il 24,se si sperava dicessimo no ci si sbagliava, metteremo da parte impegni e famiglia ed il 24 alle 10 saremo in Comune per affrontare con determinazione chi vorrebbe nascondersi nel camino, ricordandogli che tra poco ci scenderà Babbo Natale e che di sicuro le varianti per il mattone guarda caso vengono preparate con più cura”.

La replica di Guccini

A stretto giro è arrivata la replica del presidente della commissione Cultura Maurizio Guccini.

“Abbiamo fatto già un bel po’ di iniziative per il Natale, non sei stato presente neanche ad una – ha risposto Guccini a Spurio – ma continui a sparare a zero per un albero di Natale (che oggi è stato corretto), del quale bisogna anche ammettere che è stato il primo ad essere installato dopo anni di nulla cosmico natalizio. Perché non dici che con 19.500 euro sono stati programmati eventi per quasi un mese e mezzo tra dicembre e gennaio? Sicuramente potevamo farli meglio, ma siamo stati anche i primi a decidere di farne qualcuno… perché non li elenchi, sarà la gente a giudicare poi. Invece continui a mistificare dicendo che con quei soldi abbiamo fatto solo albero e luminarie.

Stai tranquillo, le associazioni che hanno partecipato al Natale Fontenovese dovranno rendicontare con fatture tutte le spese… non verrano “regalati” a nessuno, ma solo a chi si è messo a disposizione della comunità per organizzare qualcosa. E ci metto anche chi a settembre ha iniziato a lavorare ai bandi… a settembre! Con la Regione Lazio che invece ha pubblicato le graduatorie solamente a ridosso delle festività. Da stasera vedremo tutti il nuovo Luciacchio… scommettiamo che mancherà un po’ a tutti quelli vecchio?”.

di Fabio Orfei