La tua città, ovunque tu sia

Monterotondo, Circoncisione in casa – Muore bambino di 2 anni, il fratello è grave

Tutto è accaduto stamattina

23 / 12 / 2018

Uno è morto, l’altro è all’ospedale in gravi condizioni. È la drammatica fine di due bambini nigeriani di due anni a seguito della circoncisione praticata in casa da un sedicente medico a Monterotondo. Sul caso indaga la Squadra Mobile di Roma coordinata dalla Procura di Tivoli che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e lesioni gravissime. Secondo le prime indiscrezioni, la tragedia si è consumata nelle prime ore di oggi, domenica 23 dicembre, in un appartamento di via dello Stadio, nel centro di Monterotondo, dove i due gemelli abitano insieme alla mamma. La struttura in cui la famiglia era ospitata è un centro di accoglienza gestito da Arci Roma insieme al Comune di Monterotondo dal 2009: “È una tragedia che lascia senza parole! Aspettiamo che gli inquirenti accertino la verità. L’Arci intende, laddove fossero accertate responsabilità di persone che hanno provocato la morte del bambino, costituirsi parte civile”.

La salma del bimbo morto è stata messa a disposizione dell’Autorità giudiziaria, mentre il fratellino sopravvissuto è in prognosi riservata all’ospedale Sant’Andrea. Il sedicente medico nigeriano è stato fermato ed è sotto interrogatorio.

AGGIORNAMENTO A –> QUESTO LINK